Resta così la classifica mondiale con l’Alcaraz in semifinale di Wimbledon e il KO di Sinner

Lo spagnolo Carlos Alcaraz Ha ottenuto una doppia vittoria questo martedì a Wimbledon. La sua vittoria sull’americano Tommy Paul è stata combinata con la sconfitta di Jannik Sinner ante Daniele Medvedev. Un bingo in termini di classifica mondiale ATP.

L’italiano avrebbe avuto la certezza di mantenere il numero uno del mondo indipendentemente dal suo risultato a Wimbledon, ma la sua eliminazione nei quarti di finale rappresenta un passo indietro rispetto alle semifinali del 2023. Sconta 320 punti, sprecando una buona occasione per aumentare il suo conto.

Alcaraz ha difeso 800 dei 2.000 da campione, il che non gli assicura ancora di salvare il terzo posto, provvisoriamente in possesso del tedesco già eliminato Aleksandr Zverev. Ma è ancora vivo a Wimbledon, con la possibilità di riconvalidare la corona e il punteggio pieno.

Nel migliore dei casi gli rimarrebbero 8.130 punti, 1.440 dei 9.570 di Sinner. Una distanza ingannevole, visto che in realtà sarebbe limitata a 250 punti se l’Alcaraz fosse campione. Avrebbe 5.950 nella Race (la classifica del 2024), contro i 6.200 dell’italiano, che avrebbe tagliato 2.800 tra Roland Garros (1.200) e Wimbledon (1.600).

Lo spagnolo sarebbe in grado di attaccare il numero 1 durante l’estate nel tour nordamericano sul cemento che si concluderà con gli US Open. Nello Slam sta avanzando Sinner, ribaltando quanto accaduto in Australia, cui l’italiano ha dato la caccia.

Alexander Zverev ha perso peso cadendo agli ottavi di finale a Wimbledon, anche se continua a lottare con i suoi 7.015 punti. Novak Djokovic Finora ha segnato molto meno in questa stagione e doserà i suoi sforzi. A lungo termine dovrebbe essere fuori dalla corsa per il numero 1.

Questa è la classifica mondiale ATP

1. Jannik Sinner (Ita) 9.570

2. Novak Djokovic (SRB) 7.560

3. Alexander Zverev (Ale) 7.015

4. Carlos Alcaraz (Sp) 6.930

5. Daniil Medvedev (russo) 6.125

6. Alex de Miñaur (Aus) 4.185

7. Hubert Hurkacz (Pol) 4.105

8. Andrej Rublev (Russia) 4.070

9. Casper Ruud (Nor) 4.030

10. Grigor Dimitrov (Bulgaria) 3.770

11. Taylor Fritz (Stati Uniti) 3.705

12. Stefanos Tsitsipas (Greco) 3.615

13. Tommy Paul (Stati Uniti) 3.410

14. Ben Shelton (Stati Uniti) 2.750

15. Ugo Umberto (Da) 2.490

16. Runa Holger (Din) 2.210

17. Felix Auger-Aliassime (Canada) 2.075

18. Sebastián Báez (Arg) 2.020

19. Lorenzo Musetti (Ita) 1.930

20. Alejandro Tabilo (Chi) 1.918

Questa è l’ATP Race (punti dell’anno)

1. Jannik Sinner (Ita) 6.200

2. Alexander Zverev (Ale) 4.785

3. Carlos Alcaraz (Spa) 4.750

4. Daniil Medvedev (russo) 4.000

5. Casper Ruud (Nor) 3.485

6. Alex de Miñaur (Aus) 2.905

7. Stefanos Tsitsipas (Greco) 2.565

8. Taylor Fritz (Stati Uniti) 2.530

9. Tommy Paul (Stati Uniti) 2.475

10. Grigor Dimitrov (Bulgaria) 2.325

11. Novak Djokovic (SRB) 2.260

12. Andrej Rublev (Russia) 2.230

13. Hubert Hurkacz (Pol) 2.130

14. Alejandro Tabilo (Chi) 1.738

15. Ugo Umberto (Da) 1.585

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV A che ora si gioca Argentina-Canada: duello per la semifinale della Copa América 2024
NEXT “Ci divertiremo”