Mbappé è ancora maledetto negli Europei

Kylian Mbappé dice addio al suo secondo Europeo senza vincere un titolo e con un solo gol in cinque partite, numeri quasi utopici per un giocatore considerato uno dei migliori al mondo. Contro la Spagna ha deciso di togliersi la maschera per provare a marcare le differenze, ma la realtà è che è caduto di nuovoma non prima di sprecare, nella ripresa, due occasioni che non è abituato a fallire.

Deschamps ha detto in anticipo che il suo capitano avrebbe dovuto abituarsi alla maschera per diverse settimane, addirittura mesi. Ma la sorpresa di Monaco è stata che ne è uscito senza, rischiando enormemente di rompersi il naso nel caso ricevesse un altro colpo, come contro il Portogallo nei quarti di finale.

Mbappé è un altro senza maschera. Contro la Spagna ha iniziato la partita molto motivato, chiedendo palla, concedendosi spazi e affrontando anche Navas. Il duello si preannunciava appassionante e si è concluso, ad inizio partita, in campo francese. Un fantastico cross della stella di Bondy al 12′ è stato trasformato da Kolo Muani. Il talento resta intatto, con o senza maschera. Dopo il gol, lo ha affrontato di nuovo, con una giocata tipica dalla sinistra, ma il suo tiro, avvelenato, ha toccato una gamba spagnola.

In seguito, però, La spinta della Spagna nel primo tempo, superando la porta dell’attaccante del PSG, lo ha indebolito. Mbappé è arrivato agli Europei con problemi fisici, al ginocchio e alla schiena, oltre al naso rotto. Chiedergli di esibirsi come fece a Parigi è un’utopia. Come risultato della sua disperazione al limite dell’intervallo, ha osato calciare una punizione, cosa insolita per lui.

Il secondo tempo è stato praticamente più o meno lo stesso. Un Mbappé apatico, senza molta partecipazione alla partita e addirittura con, nella sua posizione preferita, il pareggio al 60′, ma il suo tiro è finito nelle mani di Unai Simón. All’85’, questa volta in un’occasione ancora più evidente, finisce, dopo un gran dribbling alle spalle di Vivián, tra le nuvole. Un gol in cinque partite, numeri più che preoccupanti e ora, tra una settimana, la presentazione al Bernabéu come nuovo giocatore del Real Madrid.

Goditi tutta l’emozione dell’Euro Cup con Biwenger, la fantasia ufficiale di Diario AS e il numero 1 sul mercato. Mbappé, Kane, Lamine Yamal… In Biwenger puoi ingaggiare tutte le stelle e prendere le decisioni di un vero allenatore. ¡Gioca gratuitamente a Euro Fantasy e ottieni fantastici premi cliccando qui!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Néstor Lorenzo ha sottolineato il lavoro della Nazionale in Copa América
NEXT Nel video | Tripla quota colombiana: così Karol G ha cantato l’inno nazionale nella finale di Copa América