Klay Thompson spiega perché ha detto addio agli Warriors

Non importa quanto le cose non siano andate bene, nessuno prepara un fan a vedere partire una delle sue grandi leggende. Klay Thompson non è più un giocatore dei Golden State Warriors. Oggi, infatti, ha festeggiato la sua presentazione come nuovo giocatore dei Dallas Mavericks. In cui, ovviamente, non sono mancati riferimenti e domande al periodo trascorso nella Baia e, nello specifico, a quell’ultimo tratto in cui i rapporti sembravano incrinarsi.

Klay ha preferito essere cauto e spiegare che aveva semplicemente bisogno di cambiare scenario. «A volte il cambiamento può alimentare la grandezza. Un cambiamento di scenario può fare miracoli. “Sono molto grato ai Warrios, ma ho pensato che questo potesse darmi rinnovata energia”, dice la guardia.

Stephen Curry da fe

Proprio ieri Stephen Curry si è seduto a parlare con Sam Amick, di L’Atletico, per parlare della telefonata che lui e Thompson hanno condiviso un paio di giorni prima che diventasse ufficiale. Il playmaker ha affermato di volere “solo che io sia felice giocando a basket”, riferendosi a quella sensazione di bruciore che Klay aveva mostrato negli ultimi mesi.

Più NBA

Come guardare l’NBA in streaming online del 2023 con League Pass su due dispositivi?

Già dopo il quarto ed ultimo squillo, la guardia mostrava un volto sconosciuto in un comportamento tendente alla giovialità. Ma il suo carattere ha finito per inasprirsi quest’ultimo anno, avendo forti litigi con Steve Kerr e altri membri dello staff dopo che questi lo avevano lasciato senza giocare qualche partita conclusiva e lo avevano assegnato in panchina come sesto uomo in favore di Brandin Podziemski.

Non tutto nel discorso di Thompson riguarda gli Warriors. Anche, ovviamente, la nuova squadra a cui è dovuto ha avuto il suo posto: «Dallas è molto attraente per i suoi giovani, il suo stile di gioco, il trattamento di prim’ordine che l’organizzazione riserva ai giocatori ed è una bellissima squadra città “Chi ama il suo basket.”

(Foto di copertina di Ezra Shaw/Getty Images)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Koeman avverte su De Jong: “Ha un grave infortunio”
NEXT Imanol tira ancora di più il Sanse