Djokovic, alle semifinali di Wimbledon senza giocare per la sconfitta di De Minaur

Ancora una semifinale per Novak Djokovic. In questa occasione non ha avuto bisogno del suo fisico, del suo tennis o della comunione con l’erba di Wimbledon. Alex de Minaur Infine, non ha potuto presentarsi all’appuntamento del torneo e si è ritirato ore prima di scendere in campo.

L’australiano (9° nel ranking mondiale) ha avuto uno sfortunato match point sconfigge Arthur Fils (34esimo) 6-2, 6-4, 4-6 e 6-3, in quasi tre ore di gioco. Dopo averla chiusa con un fantastico tiro al volo, ha avvertito un disagio che gli ha impedito di festeggiare la sua sofferta vittoria. Infatti, una volta seduto in panchina, guardava la sua squadra e faceva gesti negativi.

“Devo ritirarmi a causa di un infortunio all’anca, uno strappo nella cartilagine che si collega agli adduttori. Ho sentito uno scricchiolio durante gli ultimi 3 punti. Hanno fatto un’ecografia e hanno confermato che si trattava di una lesione ad alto rischio di peggioramento”, ha annunciato in conferenza stampa.

Da questa parte, Il serbo raggiunge la sua tredicesima semifinale a Londra ed eguaglia Roger Federer il maggior numero di giocatori nell’evento dell’era Open. È la sesta edizione consecutiva in cui Assenza È tra i quattro migliori del torneo e dodicesimo degli ultimi quattordici.

Il belgradese affronterà in semifinale la vincente del duello tra Lorenzo Musetti e Taylor Fritz.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Méndez, insoddisfatto dopo il pareggio di Newell: “Non abbiamo giocato una buona partita”
NEXT Ansu Fati, nuovamente infortunato, rimane senza tour