Rodrigo Huescas si presenta come rinforzo per il Copenhagen, nonostante il fastidio di Cruz Azul

Nonostante l’avvertimento legale che presenta Rodrigo Huescas e i suoi rappresentanti per conto di Croce Blu, Il centrocampista è già stato annunciato come nuovo giocatore della squadra. Copenaghen.

La squadra del Cemenero ha espresso il suo disappunto per l’atteggiamento del suo giovane giocatore che ha rotto unilateralmente il contratto, accusando i suoi rappresentanti di manipolarlo.

Si dice che la squadra europea abbia pagato una clausola rescissoria di 2 milioni di dollari, sufficienti per separarsi dalla squadra messicana e firmare con una delle grandi danesi.

Leggi anche La battuta che Marcelo Bielsa ha fatto a Maxi Araujo nel bel mezzo della conferenza: è un giocatore volgare

L’arrivo del messicano appena ventenne è stato ufficializzato sui social e sulla pagina ufficiale della squadra.

Il direttore sportivo dell’FCK, Sune Smith-Nielsenafferma che l’arrivo del difensore è il frutto del duro lavoro dell’intero reparto scouting del club.

“Stiamo coinvolgendo un giocatore con potenziale internazionale che ha ottenuto buoni risultati nel suo campionato nazionale”, afferma Sune.

“Consideriamo Rodrigo principalmente come un terzino, quindi abbiamo acquisito un giocatore che offrirà ulteriore competizione per quella posizione. Rodrigo è anche un giocatore che è stato attentamente monitorato dal nostro dipartimento di scouting e che crediamo si adatterà bene al nostro modo di giocare”. di giocare”.

Huescas, 20 anni, si unisce al FC Copenaghen dopo aver giocato i primi anni di carriera nella Croce Bluuno dei club più importanti del Messico con nove campionati nazionali e sei titoli nella Coppa dei Campioni CONCACAF.

“Non vedo l’ora di fare il passo successivo nella mia carriera e l’opportunità di venire a Copenaghen è fantastica per me”, dice. Huescas.

“Ho seguito la squadra e l’FC Copenhagen ha molta palla e vuole attaccare. Mi sta bene e allo stesso tempo la squadra ha un supporto fantastico da parte dei tifosi.

“Non vedo l’ora di incontrare i miei nuovi compagni di squadra e di conoscere loro, gli allenatori e lo staff. E poi ovviamente devo dedicare un po’ di tempo ad abituarmi a tutto, ma non vedo l’ora di scendere in campo e mostrando quello che posso offrire.”

Leggi anche David Faitelson critica l’Assemblea dei Proprietari della Liga MX: “Stanno cercando soldi”

Il capo allenatore Giacobbe Neestrup È felice di avere Huescas come giocatore dell’FCK.

“Non vediamo l’ora che Rodrigo si alleni sul campo e inizi ad adattarsi al nostro modo di fare le cose”, afferma Neestrup.

“Certo, ci sarà un periodo di adattamento, ma non vediamo l’ora di mettere in gioco la sua velocità e le sue potenti capacità”.

L’Huescas per ora indosserà la maglia 13, ma potrebbe cambiarla a fine mercato, cosa possibile anche per il resto della rosa.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Padronés-Cortizo si ripete a Zamora con Dani Cavia vincitore dello sprint a Santa Croya de Tera
NEXT L’escamotage del River per aggirare il regolamento e ingaggiare Muniain