Il Maccabi Tel Aviv reagisce con un acquisto NBA dopo la partenza di Wade Baldwin

  • Gli israeliani annunciano il loro miglior acquisto finora
  • Classifica mercato Eurolega 2023/24: rose e trasferimenti Eurolega
  • Chi è Andrej Kostic? La Stella Rossa lega la sua perla
  • Foto di copertina: SUSA / Icon Sport

Maccabi Tel Aviv È una delle squadre che ha affrontato con più difficoltà il mercato dell’Eurolega, nonostante il buon rendimento della scorsa stagione. Il contesto di guerra che sta vivendo il territorio non incoraggia i giocatori a restare nel club o le stelle europee ad unirsi alle sue fila. Di conseguenza, nomi in codice come Lorenzo Brown, Josh Nebo o Bonzie Colson Hanno deciso di allontanarsi da Isarel. Ora, l’ultima stella rimasta nel Maccabi ha già trovato un nuovo destino.

WADE BALDWIN IV SALE DE MACCABI Y FICHA DI FENERBAHÇE

Saras Jasikevicius È riuscito a portare il Fenerbahçe alle Final Four di Eurolega nel suo primo anno in carica. Tuttavia, i turchi non sono riusciti a raggiungere le semifinali contro i campioni in carica del Panathinaikos. Da Istanbul hanno proposto di ambire nuovamente per tutto il prossimo anno e la firma Wade Baldwin IV È già la sua quarta costituzione ufficiale.

Con le firme di Colson, anche lui del Maccabi, Niccolò Melli, Erten Gazi e il Rinnovo di Nigel Hayes-DavisJasikevicius si ritrova con una squadra molto interessante nonostante le numerose partenze subite, tra cui spiccano Nick Calathes, Johnathan Motley, Tyler Dorsey, Nate Sestina e Yam Madar.

IL MACCABI REAGISCE CON LA FIRMA DI WENYEN GABRIEL

Lo ha annunciato il Maccabi Tel Aviv ufficialmente il accordo con Wenyen Gabriel per la stagione 2024-25 più un altro anno facoltativo. In un contesto molto sfavorevole per i Maccabei e in cui è molto difficile portare grandi nomi per sostituire la partenza dei loro migliori giocatori, questo acquisto sarà una notizia confortante per i loro tifosi. L’incorporazione di Gabriel sarà una buona soluzione per il vuoto lasciato da Nebo e in termini di profilo interiore fisico e mobile.

L’attaccante alto 2,06 metri ha un curriculum vario nel suo cinque anni nella NBA. Sacramento Kings, New Orleans Pelicans, Brooklyn Nets, Los Angeles Clippers, Los Angeles Lakers e Memphis Grizzlies per uno totale di 150 partite in campionato con una media di 4,4 punti e 3,4 rimbalzi.

Inoltre, Wenyen Gabriel fa parte della storia di Sudan del Suduna squadra ‘nuova’ che già partecipava al Mondiali 2023 e ho preso un biglietto per il Giochi Olimpici 2024. Con la sua nazionale, Gabriel ha dato un’immagine notevole nel basket FIBA, con 9,6 punti, 6,8 rimbalzi e 2,6 stoppate in 23,5 minuti a partita durante il torneo di Coppa del Mondo.

Circa l’autore


Sergio Llebrés Orellana@lebres11Sergio Llebrés è un giornalista specializzato nel mondo dello sport di Valencia, Spagna. Dopo aver conseguito una laurea in Comunicazione audiovisiva e un Master in Contenuti e formati audiovisivi, Sergio si è dedicato a maturare esperienze in diversi ambiti della comunicazione per trasferirle nel campo dell’attualità e dell’analisi sportiva. Tra le sue tappe lavorative spiccano la permanenza presso Superdeporte, uno dei principali quotidiani spagnoli, e diversi progetti televisivi e cinematografici presso À Punt Media e Telecinco. La sua grande passione fin dalla culla è il basket, sport che ha praticato per tutta la vita e sul quale contribuisce attualmente sui portali digitali Nostresport e Solobasket.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Diego Gómez, ad un passo da Brighton
NEXT Attivisti animalisti protestano a Pamplona alla vigilia di San Fermín contro la “crudeltà medievale” della corrida