La pietra che cade sul Siviglia per il trasferimento di Rafa Marín

Il Sevilla FC è molto consapevole di tutti i movimenti di mercato che riguardano i giocatori che sono passati nelle sue file, in particolare le sue giovanili, e nella sua attuale situazione economica, ancora di più. Ed è quello, Qualsiasi giocatore che abbia appartenuto alla disciplina Nervionense fino all’età di 21 anni rischia di generare un reddito se è coinvolto in un trasferimento internazionale.. Per questo motivo il Sánchez Piuzjuán è stato pioniere in questo senso, creando uno strumento tecnologico che è stato acquisito dalla Liga.

Con Monchi alla guida della direzione sportiva, L’entità del Siviglia ha creato Transfer Tracker, un servizio che facilita il lavoro dei club per rivendicare i diritti di formazione previsto dalla FIFA, e può raggiungere il 5% della vendita totale se il calciatore in questione ha giocato per la squadra richiedente di età compresa tra 12 e 21 anni.

Ha giocato per il Sevilla FC tra i 12 ei 14 anni.

Questi movimenti non sono sempre facili da rilevare. Si stima infatti che il 30% del denaro generato dal suddetto meccanismo di solidarietà sia rimasto non riscosso, ma questa applicazione web è arrivata a risolvere questo problema. In questo caso, però, è certo che i dirigenti del Siviglia lo fossero in attesa di cosa potrebbe accadere con Rafa Marín.

Il centro naturale del quartiere Carmona di Guadajoz È stato addestrato per due stagioni presso le strutture sull’autostrada Utreradopo essere arrivati ​​dal Centro Storico. Aveva tra i 12 e i 14 anni quando passò al Real Madrid.che l’anno scorso lo ha ceduto in prestito all’Alavés, dopo che il Betis non aveva accettato l’imposizione bianca di vederlo arrivare in prestito senza diritto di riscatto.

Cessionato per 12 milioni, che potrebbero diventare 22

Ora, dopo la sua grande stagione nelle fila della squadra del Vitorian, il 22enne difensore È stato trasferito al Napoli per 12 milioni di euro, anche se la cifra potrebbe essere aumentata di altri 10 chili.. Con quel pagamento extra, il club italiano potrebbe far passare le opzioni di riacquisto risparmiate dalle meringhe da 25 a 50 milioni nel 2026 e da 35 a 70 nel 2027.

Per ora, tenuto conto dell’importo ufficiale della cessione, già ufficiale, Il Sevilla FC riceve lo 0,50%, poiché è previsto 0,25 per ogni stagione tra i 12 ei 16 anni. Non è un grosso problema, visto che il risultato è di 60.000 euro. Un problema che si risolve poco, anche se un paio di anni fa, quando fu presentato Transfer Tracker, Nervión già avvertiva che I profitti derivanti da questo concetto nei quattro anni precedenti hanno superato il milione di euro. Tutto torna. E Rafa Marín lascerà un altro piccolo contributo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Barça reagisce alla foto virale di Messi e Lamine Yamal di SPORT!
NEXT gruppi, sede, date, orari, squadre e come l’Honduras si qualifica per il Cile 2025