Quale cellulare dovrei comprare se il mio budget non raggiunge un premio

Quello cellulare Dovreste acquistarlo se il vostro budget non è sufficiente per un cellulare di fascia alta? La recessione economica e il conseguente aggiustamento del portafoglio colpiscono in tutti gli ambiti della vita milioni di argentini. I cellulari non fanno eccezione e lo sono ancora di più quando negli ultimi mesi hanno registrato un rialzo che ne ha raddoppiato i prezzi e li ha resi fuori dalla portata delle tasche medie.

Una delle domande più frequenti che riceviamo noi che ci dedichiamo alla diffusione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) è la seguente: “Devo cambiare cellulare. Cosa compro?” La risposta è sempre preceduta da domande come le seguenti:

  • Quanto vorresti spendere?
  • Che attrezzatura stavi utilizzando?
  • Ti piacerebbe rimanere in quella fascia?

Tuttavia, in tempi di aumenti di prezzo così forti Come per quelli registrati in Argentina, si verificano distorsioni del mercato e le persone abituate a utilizzare apparecchiature di fascia alta o premium sono costrette a guardare con affetto la fascia media, composta da apparecchiature vendute a prezzi inferiori al milione di pesos. Spiegheremo nel dettaglio le caratteristiche di questi dispositivi, che sono più accessibili ma mantengono un conveniente rapporto tra qualità e prezzo.

fotocamere dei cellulari

Le capacità di acquisizione delle immagini rimangono la caratteristica che influenza maggiormente la decisione di acquisto. I cellulari premium offrono funzionalità avanzate in questo settore. Si coniugano sensori di alta qualità con software che applica progressi come l’intelligenza artificiale per ottimizzare le immagini.

Molte di queste funzionalità sono presenti nella fascia media. Un buon esempio di questi sono i telefoni cellulari recentemente presentati in Argentina da Samsung, il Galaxy A55 5G e l’A35 5G.

L’A55 promette foto chiare e attraenti anche in condizioni di scarsa illuminazione perché incorpora una versione migliorata della funzione Nightografia, sviluppato per migliorare le catture notturne. L’intelligenza artificiale è presente anche attraverso l’Image Signal Processing (ISP) sviluppato per migliorare le immagini registrate in ambienti con scarsa illuminazione.

Il produttore assicura inoltre che i paesaggi sembrano incredibili, così come la modalità Ritratto notturno e video HDR a 12 bit, che consentono alle persone di risaltare negli scatti senza dipendere dall’ambiente e dal livello di illuminazione.

Entrambi i dispositivi includono funzioni che facilitano le acquisizioni come stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e stabilizzazione dell’immagine video digitale (VDIS) che mantengono foto e video nitidi anche durante le riprese in movimento.

All’interno del portafoglio di Motorola Da parte sua, troviamo due cellulari da evidenziare in quest’area: il Moto G84 5G e l’Edge 40 Neo. Entrambi integrano un sistema di fotocamere composto da un sensore principale da 50 MP con OIS e la funzionalità che il brand chiama Ultra Pixel, che unisce quattro pixel in uno di dimensione più grande (2,0 μm).

Questa funzione viene attivata automaticamente quando condizioni di illuminazione Sono carenti. Ciò quadruplica la sensibilità di acquisizione per ottenere immagini nitide e luminose in ambienti con scarsa illuminazione.

Entrambi i dispositivi sono a loro volta dotati di un secondo sensore che assolve a tre funzioni: ultra grandangolare con una visione quattro volte più ampia del sensore principale, visione Macro per scattare immagini ravvicinate di dettagli molto piccoli e profondità per ottenere l’effetto Bokeh così attraente nelle catture in modalità ritratto.

Prendendo come riferimento i cellulari sopra menzionati, la fascia media offre prestazioni elevate in termini di cattura di immagini per non farsi mancare i cellulari più costosi, almeno in questa zona.

Schermi

Gli schermi sono un’area in cui la fascia media è migliorata significativamente negli ultimi anni. Sia nella qualità del display che nella frequenza di aggiornamento. Troviamo pannelli polarizzati e anche Super Amoled.

Nel frattempo, frequenze di aggiornamento Variano tra 120 Hz e 144 Hz e ti consentono di cambiare applicazione, giocare e navigare in modo fluido. Vale a dire che l’esperienza visiva, almeno sui cellulari citati in questa nota, è alla pari con quella offerta dalla fascia alta tra due e tre anni fa.

Sistemi operativi e sicurezza

Il segmento superiore della gamma media si caratterizza inoltre per incorporare sempre la versione più recente Androide e garantire l’aggiornamento del sistema operativo per almeno quattro generazioni successive.

Allo stesso modo, includono le funzioni di sicurezza necessarie a coloro che memorizzano informazioni personali o lavorative sensibili sui propri telefoni cellulari. Samsung Knox è un buon esempio in questo senso. Questa piattaforma di sicurezza multilivello è progettata per salvaguardare le informazioni critiche e proteggere dalle vulnerabilità con hardware sicuro end-to-end e rilevamento delle minacce in tempo reale.

Nelle apparecchiature Motorola troviamo la funzione Moto sicura Include funzionalità di sicurezza e privacy di base che ti consentono di gestire la rete, controllare le autorizzazioni delle applicazioni e persino creare una cartella segreta per archiviare informazioni riservate.

Batteria e memoria

La capacità di ricarica della batteria è uno dei punti di forza dei migliori cellulari di fascia media. Queste squadre incorporano Batterie da 5.000 mAh dotati di ricarica rapida, motivo per cui garantiscono un’autonomia che supera le 24 ore e consentono inoltre di recuperare buona parte della carica in non più di 15 minuti dalla connessione del caricabatterie.

Per quanto riguarda lo storage, troveremo versioni di questi dispositivi che offrono a Capacità di 256GBproprio come quelli premium offerti qualche anno fa, mentre la memoria RAM varia tra gli 8 e i 12 GB, sufficienti per far funzionare più applicazioni contemporaneamente, giochi compresi.

processori per telefoni cellulari

Questa variabile è dove i telefoni cellulari premium manterranno sempre il loro vantaggio competitivo perché incorporano le piattaforme più potenti di produttori come Qualcommmentre i più potenti della fascia media includono processori come lo Snapdragon 695 e i suoi equivalenti prodotti da Samsung (come l’Exynos 1480 o 1380) o da Mediatek (Dimensity 7030).

Si tratta comunque di chip ad alte prestazioni ma non raggiungono la potenza che possono offrire quelli più potenti sul mercato, il che, per questo stesso fattore, giustifica la differenza di prezzo con i cellulari delle gamme più esclusive.

In ogni caso, è da notare che nella stragrande maggioranza degli utilizzi frequenti da parte di un qualunque utente medio, la differenza si nota solo accostando un dispositivo di fascia media ad uno di fascia alta ed eseguendo contemporaneamente azioni come l’apertura dello stesso social applicazione multimediale e prestare attenzione al tempo di caricamento del feed. In quello scenario di telefono cellulare Potremo registrare alcuni decimi di secondo del tempo impiegato da entrambe le parti per rispondere alla richiesta.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ross Video celebra mezzo secolo di storia al NAB 2024
NEXT Questa è la connessione Internet che ti serve se intendi trasmettere in Streaming