La ricerca della vita oltre la Terra potrebbe essere fondamentale in questo caso

La ricerca della vita oltre la Terra potrebbe essere fondamentale in questo caso
La ricerca della vita oltre la Terra potrebbe essere fondamentale in questo caso

In pochi decenni siamo passati dal conoscere solo i pianeti all’interno del nostro sistema stellare a scoprire più di 5mila mondi quelli lontani sparsi nel cosmo; Tuttavia, nessuno di questi pianeti è apparso abbastanza simile alla Terra da essere considerato abitabile.

Ma cosa succederebbe se? I pianeti simili alla Terra avevano una tonalità viola invece che blu? Questo è l’intrigante concetto proposto da un gruppo di ricercatori dell’Istituto Carl Sagan, che propongono la necessità di cercare mondi viola nella nostra ricerca di segni di vita nell’universo.

Potresti essere interessato a leggere: Foto: bellissimo “arcobaleno” scoperto su un pianeta extrasolare anni luce dalla Terra; questo è quello che sembra

In un nuovo studio pubblicato nel Monthly Notice della Royal Astronomical Society: Letters, ricercatori suggeriscono che i batteri viola potrebbero essere un indicatore di vita su altri pianeti, poiché possono prosperare in una vasta gamma di condizioni e produrre una caratteristica “stampa leggera”.

Lisa Kaltenegger, direttrice del Carl Sagan Institute e coautrice dello studio, sottolinea l’importanza di espandere la nostra comprensione dei segni della vita assicurati che i nostri telescopi non manchino forme di vita che non assomigliano a ciò che conosciamo sulla Terra.

I batteri viola sono microrganismi fotosintetici che possono sopravvivere con poca o nessuna luce visibile e ossigeno. LUI presenti negli ambienti acquatici e terrestricome acque poco profonde, coste e sorgenti idrotermali di acque profonde.

I ricercatori suggeriscono che questi batteri potrebbero essere una delle forme di vita più diffuse su altri pianeti, in particolare quelli in orbita attorno alle nane rosse più fredde, le stelle più comuni nella Via Lattea.

Il gruppo di ricerca ha studiato più di 20 tipi di batteri viola e ha creato modelli di pianeti simili alla Terra con diverse condizioni ambientali. Hanno scoperto che sia i batteri viola bagnati che quelli secchi potrebbero produrre biofirme dai colori intensi, suggerendo che potrebbero essere rilevati dai telescopi nella ricerca di vita su altri pianeti.

Gli scienziati Stanno catalogando i diversi colori e le tracce chimiche che potrebbe indicare la presenza di vita sugli esopianeti. Questo approccio amplia la nostra comprensione di ciò che costituisce la vita e ci prepara a incontrare forme di vita nell’universo che potrebbero essere molto diverse da quelle che conosciamo sulla Terra.

In definitiva, esplorando la possibilità dei mondi viola, stiamo espandendo la nostra visione della diversità della vita nell’universo e aprendo i nostri occhi sugli affascinanti mondi che ci circondano. I batteri viola potrebbero essere solo l’inizio di un nuovo capitolo nella nostra ricerca della vita oltre il nostro pianeta natale.

bgpa

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 5 giochi tipo Stardew Valley per cellulari Android