Huawei spiazza il colosso Apple nel mercato cinese

Huawei sta facendo un forte ritorno nel competitivo mercato cinese degli smartphone, ponendo una grave minaccia al dominio di Apple.

Il colosso tecnologico con sede a Shenzhen, nel sud-ovest della Cina, sta rapidamente riconquistando la sua posizione sul mercato, avvicinandosi al sorpasso di Apple.

Questo sviluppo segna una svolta notevole per Huawei, che è stata sottoposta a un attento esame a causa delle controversie commerciali tra gli Stati Uniti. e Cina.

Gli ultimi risultati di Counterpoint Research rivelano un netto contrasto nel primo trimestre: le vendite di smartphone Huawei sono aumentate del 70% su base annua, mentre Apple ha registrato un calo delle vendite del 19%.

Questo rimbalzo ha collocato la quota di mercato di Huawei quasi alla pari con quella di Apple, al 15,5% contro il 15,7% di Apple, il che rappresenta un calo di quasi il 20% all’inizio dell’anno. Solo un anno fa, la quota di mercato di Huawei era significativamente inferiore al 9,3%.

“Le vendite di Apple sono state contenute durante il trimestre poiché il ritorno di Huawei ha avuto un impatto diretto su Apple nel segmento premium”, ha detto alla CNN Ivan Lam, analista di ricerca senior di Counterpoint.

Huawei VS Apple e gli Stati Uniti

Un fattore chiave della rinascita di Huawei è probabilmente il Compagno 60 Proun dispositivo che ha raccolto molta attenzione lo scorso anno.

La sua tecnologia di processore avanzata, soprattutto sotto le rigide restrizioni statunitensi sull’accesso della Cina alla tecnologia dei chip straniera, ha suscitato un diffuso interesse.

Tanto che negli Stati Uniti i chip di compagnie telefoniche come T-Mobile AT&T non sono compatibili con i cellulari cinesi come Huawei e Xiaomi.

L’indagine del governo americano sullo smartphone ha ulteriormente alimentato questo interesse, sollevando interrogativi sulla capacità di Huawei di garantire una tecnologia avanzata con restrizioni così rigide.

La narrazione più ampia di questi cambiamenti del mercato è altrettanto avvincente. Secondo Counterpoint, le vendite globali di smartphone in Cina hanno registrato un modesto aumento dell’1,5%.

Cambiamento del mercato

Tuttavia, la narrazione globale di Apple è diversa, con IDC che segnala un calo del 10% nelle vendite globali di smartphone dell’azienda, in gran parte a causa della sua minore presenza nel mercato cinese.

Queste mutevoli dinamiche di mercato evidenziano una tendenza più ampia in cui i consumatori cinesi, che tradizionalmente prediligevano marchi internazionali come Apple, si rivolgono sempre più ad alternative nazionali.

Attualmente, altri produttori locali come Vivo e Honor guidano la quota di mercato, indicando una forte preferenza per i marchi nazionali. Questo cambiamento sta rimodellando il panorama competitivo, sfidando i marchi stranieri come Apple ad adattarsi.

Mentre Huawei affronta le complessità del commercio internazionale e dei vincoli tecnologici, la sua traiettoria nel mercato cinese suggerisce un possibile rimodellamento delle alleanze tecnologiche globali e delle preferenze dei consumatori.

ultime novità

23 aprile 202423 aprile 2024

23 aprile 202423 aprile 2024

Walmart supporta One, una fintech che offre “compra ora e paga dopo”

23 aprile 202423 aprile 2024

Soto sopra Ohtani? L'esperto prevede un contratto superiore a 460 milioni di dollari

23 aprile 202423 aprile 2024

LeBron James critica il sistema di replay NBA dopo la sconfitta contro i Nuggets

23 aprile 202423 aprile 2024

Eventi


Lontano ma non alieno: le sparatorie di massa influiscono sulla salute mentale di tutti

Dietro le quinte del documentario MS-13: ti unisci o muori

Politica


Nazionale

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV PS5: presto sarà più semplice invitare giocatori alle proprie sessioni online
NEXT Il presunto PlayStation Showcase di maggio si svolgerà la prossima settimana, come trapelato per sbaglio