Instagram nasconderà post duplicati e contenuti non originali

L’azienda cambia le regole che permettono ai contenuti pubblicati di diventare virali e che fino ad ora premiavano il furto di foto e video di altri utenti

Una modifica all’algoritmo che consiglia i contenuti instagram rischia di destabilizzare l’enorme ecosistema di account virali cresciuto sulla piattaforma negli ultimi anni. D’ora in poi, Instagram smetterà di premiare con la visibilità ad account che riutilizzano foto o video di altri utenti del servizio.

La misura influisce su cosa Obiettivo, proprietario di Instagram, definisce “aggregatori”; account che pubblicano semplicemente ciò che altri utenti caricano sulla piattaforma come “selezione”. Questi tipi di account spesso ottengono milioni di follower utilizzando queste tattiche e pochi addirittura attribuiscono il contenuto all’autore originale. La divulgazione del nuovo formato di video brevi, che Instagram chiama “reels”, ha fatto salire alle stelle il numero di questo tipo di aggregatori.

D’ora in poi avranno più difficoltà. Instagram assicura Darà visibilità solo all’interno del suo algoritmo al contenuto originale. Sebbene consentirà a questo tipo di account di continuare ad esistere, se rileva l’utilizzo di più di 10 post di altri utenti nel corso di un mese, questi perderanno la priorità nell’algoritmo.

Questa modifica influisce sulla funzione di Scoprire, che propone foto e video dei nuovi utenti. Apparire su quella pagina può aumentare il numero di follower di un account e trasformarlo in un business. Colpisce anche i video suggeriti dopo aver visto uno dei reel o le pubblicazioni presenti nella pagina principale dell’applicazione.

Se l’algoritmo rileva che un video che potrebbe piacere a un utente è un duplicato, mostrerà invece il video dell’autore originale. L’applicazione taggerà inoltre automaticamente i video caricati se rileva che appartengono ad altri utenti, sebbene l’aggregatore, se lo si desidera, possa rimuovere questo tag.

“Ci vuole molto tempo e impegno per creare contenuti originali, e chi li crea deve ottenere credito e distribuzione anche quando viene ripubblicato da altri account”, assicurano da Meta ci saranno eccezioni con i media e altre società che hanno i diritti per duplicare il contenuto di un utente, come a agenzia fotografica Pubblica le foto di un fotografo che condivide il proprio lavoro anche su Instagram.

Un altro dei parametri che Meta ha deciso il cambiamento nel suo algoritmo è quello della popolarità degli account suggeriti. Fino ad ora, gli account con più follower e coinvolgimento avevano maggiori probabilità di essere presentati come contenuti suggeriti.

Ciò ha creato a Circolo vizioso in cui gli account più popolari tendevano a crescere più rapidamente a scapito di creatori più piccoli o sconosciuti. Con il nuovo algoritmo, Instagram garantisce che il numero di follower non avrà più peso nel consigliare gli account.

Le modifiche all’algoritmo inizieranno ad essere applicate ora, ma ci vorranno alcuni mesi per essere implementate nelle diverse regioni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Scarica WhatsApp Plus senza pubblicità: LINK per installare l’ultima versione APK 2024 per Android | Smartphone | WhatsApp Plus V17.20.2
NEXT Si tratta dell’ascensore spaziale, l’imponente struttura alta 36.000 km che il Giappone intende costruire