Ferrari 12Cilindri: presentata con 830 cavalli che provengono da un V12 aspirato

La 12Cilindri è il naturale sostituto della Ferrari 812 Superfast, che venne presentata nel 2017 con un motore V12 da 6,5 ​​litri che raggiungeva gli 800 cavalli. Ora, la nuova proposta di Maranello mantiene la stessa cilindrata ma aumenta le sue prestazioni a 830 cavalli, che garantiscono prestazioni ancora più estreme.

La Ferrari si è ispirata alle Gran Turismo degli anni ’50 e ’60 per creare questa berlinetta a due posti a motore centrale, che rimane fedele all’architettura V12 ad aspirazione naturale nonostante i venti di cambiamento che soffiano nell’industria automobilistica. Il suo lancio, avvenuto in vista del GP di Formula 1 di Miami del 2024, è servito a commemorare il 70° anniversario della presenza della Ferrari negli Stati Uniti.

FERRARI 12 CILINDRI: ESTERNI

La Ferrari 12Cilindri misura 4,73 metri di lunghezza per 2,17 metri di larghezza e 1,29 metri di altezza. Il suo passo è di 2,70 metri e il suo peso a secco è di 1.560 chili, con una distribuzione del 48,4% sull’asse anteriore e del 51,6% sull’asse posteriore.

Ciò significa che la 12Cilindri è nettamente più grande della 812 Superfast: è circa 8 centimetri più lunga e circa 20 centimetri più larga, assicurando una presenza su strada ancora più imponente. Guadagna anche 2 centimetri in altezza. Il suo passo, tuttavia, è più corto di 2 centimetri.

Il design della 12Cilindri è curato dal Centro Stile Ferrari e riesce a rompere nettamente con l’estetica della 812 Superfast e della 812 Competizione. Uno dei cambiamenti più visibili riguarda l’ottica, che diventa strisce che giocano con gli angoli naturali dell’auto.

Il classico spoiler posteriore scompare e lascia il posto a due appendici attive.

Le appendici aerodinamiche possono adottare una configurazione a basso o alto carico aerodinamico, ma non sono gli unici elementi aerodinamici presenti sulla vettura. Il sottoscocca è attento anche a convogliare l’aria verso il diffusore posteriore e lo splitter anteriore contribuisce sia alla generazione di ‘downforce’ con sei vortici sia al corretto raffreddamento dei freni.

Ferrari 12 Cilindri

FERRARI 12 CILINDRI: INTERNI

La Ferrari 12Cilindri segue le orme della Roma e della nuova Purosangue con una cabina praticamente simmetrica per conducente e passeggero.

La 12Cilindri ha tre schermi al suo interno: uno schermo da 15,6 pollici per il quadro strumenti del conducente, uno schermo da 10,25 pollici che funge da sistema di infotainment – ​​compatibile con Apple CarPlay e Android Auto – e controllo centrale del veicolo, e un ultimo schermo dedicato da 8,8 pollici. schermo per il copilota.

Uno dei cambiamenti più notevoli negli interni rispetto all’812 Superfast è nella luminosità degli interni, che in questo caso è ottenuta grazie ad un nuovo tetto in vetro colorato.

Ferrari 12 Cilindri

Ferrari 12 Cilindri

FERRARI 12 CILINDRI: MECCANICA

La Ferrari 12Cilindri adotta l’ultima versione del motore V12 aspirato della Ferrari, che in questa occasione viene denominato F140HD.

Il 12Cilindri eroga 830 cavalli con una coppia massima di 678 Newton metri. Ruota a un massimo di 9.500 giri al minuto.

Sia gli 830 cavalli che i 9.500 giri al minuto sono valori condivisi con la Ferrari 812 Competizione, che veniva presentata come edizione limitata della 812 Superfast.

Accelera da 0 a 100 chilometri orari in 2,9 secondi e raggiunge i 200 chilometri orari in meno di 7,9 secondi. La sua velocità massima è superiore a 340 chilometri orari. Questi valori la rendono leggermente più lenta della 812 Competizione, che passava da 0 a 100 in 2,85 secondi e raggiungeva i 200 chilometri orari in 7,5 secondi. Anche la sua velocità massima è superiore a 340 chilometri orari.

Il cambio DCT ha otto velocità e comprende un’ottava marcia lunga per la navigazione in autostrada. Allo stesso modo, gli ingegneri di Maranello hanno rivisto il rapporto di trasmissione e hanno prestato particolare attenzione al passaggio tra la terza e la quarta marcia per offrire la migliore accelerazione possibile.

Ferrari spiega che il motore 12Cilindri ha ricevuto una serie di migliorie che derivano da quelle viste sulla 812 Competizione. Una delle priorità è stata quella di alleggerire il peso e l’inerzia di componenti come le bielle, che ora sono realizzate in titanio anziché in acciaio per risparmiare il 40% di peso. Anche i pistoni cambiano materiale e sono ora realizzati in lega di alluminio.

La 12Cilindri è la prima vettura stradale Ferrari a disporre di un software specifico che modifica la coppia massima disponibile a seconda della marcia inserita, in modo che il pilota percepisca una spinta sostenuta all’aumentare del rapporto di trasmissione.

Per rispettare le ultime normative sulle emissioni, la 12Cilindri è dotata di un catalizzatore ceramico nel tubo di scarico accanto al filtro antiparticolato. Anche così, Maranello insiste sul fatto che ciò non influisce affatto sul suono caratteristico del suo motore V12.

La Ferrari 12Cilindri si distingue anche per l’introduzione del sistema Brake-by-Wire e dell’ABS Evo della 296 GTB, tra gli altri sistemi. Dispone inoltre di un sistema di modellazione della coppia aspirato, un’idea brevettata da Ferrari, che consente di sfruttare appieno la linearità del V12 da una mappatura del motore disegnata espressamente per l’occasione.

Introduce inoltre l’ultima generazione del Side Slip Control, che agisce in combinazione con l’ABS Evo. Il sistema è ora ancora più preciso e veloce.

Da notare inoltre che le quattro ruote sono sterzanti e tutte indipendenti, il che indica che l’auto è in grado di regolare il grado di rotazione di ciascuna ruota per migliorare la stabilità o la percorrenza in curva.

Ferrari 12 Cilindri

Ferrari 12 Cilindri

Ferrari 12 Cilindri

FERRARI 12 CILINDRI: PREZZI

Il prezzo della Ferrari 12Cilindri non è stato ancora confermato.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le indiscrezioni suggeriscono una presentazione anticipata della Nvidia RTX 5090 al Computex 2024
NEXT Mobifree è la piaga del software open source