cosa può fare alla Terra

Gli scienziati hanno scoperto il buco nero più massiccio della Via Lattea. Si trova relativamente vicino al nostro pianeta.

Un gruppo di astronomi ha scoperto il buco nero stellare più massiccio dei via Lattea. Secondo gli esperti in materia, questa constatazione permetterà di analizzare nuovi aspetti del fenomeno e cosa può generare nell’ambiente Terra.

Il contenuto a cui desideri accedere è esclusivo per gli abbonati.

sottoscrivere Sono già iscritto

Nell’ambito del Missione Gaia dell’Agenzia spaziale europeagli scienziati hanno scoperto il buco neroun fenomeno naturale caratterizzato dalla vicinanza al nostro pianeta e dalla grande grandezza.

Cos’è un buco nero e cosa può fare alla Terra?

Buco nero.jpg

I buchi neri hanno 10 volte la massa del sole nel nostro Sistema Solare.

IL buchi neri stellari nascono dal collasso di stelle massicce e generano un grande Forza gravitazionale. In questa occasione, gli astronomi hanno trovato il BH3che ha una grande massa dal sole del sistema solare e si trova A 2.000 anni luce di distanza nella costellazione dell’Aquilacioè relativamente vicino alla Terra.

Per rilevare al meglio il fenomeno, i ricercatori hanno utilizzato dati provenienti da strumenti a terra come il Spettrografo Echelle ultravioletto e visibile (in spagnolo Spettrografo Echelle per osservazioni in luce visibile e ultravioletta) dell’ESO in Cile e sono riuscito a identificarlo con precisione.

Gli scienziati hanno anche fatto riferimento a ciò che potrebbe portare il buco nero stellare più massiccio della Via Lattea ad essere vicino alla Terra. In accordo con loro, la possibilità che il pianeta venga assorbito dal fenomeno è molto bassaanche se hanno chiarito che, se ciò accadesse, ciò porterebbe a disintegrazione della Terra.

Buchi neri trovati nella Via Lattea

Nel nostro Sistema solare Esistono diversi grandi buchi neri. Tuttavia, ce ne sono due che si distinguono dagli altri.

Da un lato c’è il LB-1, che è stato recentemente scoperto e ha a massa 70 volte quella del sole. D’altra parte, c’è il Cygnus X-1il che è importante perché era uno dei primi fenomeni accertati nella nostra galassia.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il premio per il “crossover definitivo” va ai genitori di LEGO. Con oltre 30 anni di licenze, ora c’è una data e un gameplay per Funko Fusion – Funko Project
NEXT Windows 10 sta vivendo la notte dei morti viventi?