Un emulatore per domarli tutti: Retroarch arriva su Apple TV

Un emulatore per domarli tutti: Retroarch arriva su Apple TV
Un emulatore per domarli tutti: Retroarch arriva su Apple TV

Il primo è stato Delta, il classico emulatore della console Nintendo che è stato il primo a raggiungere l’App Store. Poi è stata la volta di Gamma, che ha fatto lo stesso ma per i nostalgici dell’era PS1.

E ora, dopo aver aperto la porta all’ingresso legale di tutti i tipi di emulatori nell’ecosistema Apple, è stato finalmente lanciato quello che è considerato l’anello unico dell’emulazione.

Stiamo parlando di RetroArch, un programma che viene definito come un repository di emulatoripoiché invece di concentrarsi su una singola console utilizza core, che sono in grado di riprodurre giochi realizzati per tutti i tipi di sistemi, dall’Atari 2600, passando per Sega Genesis, Nintendo 64 e persino PSP. In totale lo sono 78 emulatori contenuti in un’unica app.

Oltre ad essere un vero coltellino svizzero di emulazione, RetroArch ha altre funzionalità aggiornate come netplay per il gioco online, supporto per i controlli Bluetoothriavvolgi o avanza velocemente il gameplay, traduzioni AI, controlli di movimento e altro ancora.

RetroArch è disponibile negli store iPhone e iPad e come novità principale, c’è anche nativamente su Apple TVil che la rende l’esperienza più stabile se vuoi giocare con gli emulatori su un televisore con un dispositivo Apple.

Attualmente potresti prendere emulatori come Delta o Gamma e trasmettere il contenuto allo schermo tramite AirPlay, ma ciò significa un ulteriore passo di ritardo che si avverte, soprattutto nei giochi classici. Tieni presente che, come qualsiasi emulatore rilasciato per iOS, non possono distribuire i giochi, ma devono essere caricati dall’utente nel cloud storage.

Dobbiamo tenere conto anche delle prestazioni di questi giochi, soprattutto su console 3D, poiché a volte possono avere problemi di velocità o audio, che per essere risolti devono essere migliorati nei core e non necessariamente da RetroArch.

Retroarch è attualmente al secondo posto tra le app di intrattenimento più scaricate nello store iOS, e tutto grazie al cambiamento di politiche che l’azienda ha dovuto adottare dopo una sentenza dell’Unione Europea che ha costretto l’azienda a fare delle regole politiche più flessibili del tuo negozio per ridurre la tua influenza monopolistica su ciò che un utente può o non può fare con il proprio telefono.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Nessuna data per il lancio dello Starliner con due astronauti a bordo verso la ISS
NEXT Kingston migliora la serie Workflow ideale per i creatori di contenuti