Tutte le novità sull’AI che arriveranno molto presto su iOS 18 e sul tuo iPhone

Non è più un segreto che Apple stia preparando il il più grande aggiornamento del sistema operativo iPhone della sua storia. Gran parte della colpa ricade sull’intelligenza artificiale, una tecnologia che secondo Marco Gurmann sarà protagonista delle novità di iOS 18. L’editore di Bloomberg ha infatti voluto ribadire l’accordo con OpenAI fornendo alcuni dettagli del Funzionalità dell’intelligenza artificiale che verranno.

Apple vuole la sua fetta della torta nella corsa all’intelligenza artificiale, e il ritardo nello sviluppo di questa tecnologia l’ha fatta precipitare. collabora con OpenAI per portare le funzionalità AI su iPhone. Questo duo ci permetterà di vedere nuove funzionalità molto interessanti in iOS 18 relative all’editing di immagini, miglioramenti alla conversazione con Siri o un chatbot con patrimonio ChatGPT.

Il piano di Apple è quello di presentare tutte queste nuove funzionalità alla WWDC 2024, la conferenza degli sviluppatori che si svolgerà il 10 giugno. La buona notizia per i più preoccupati è che alcuni leak, e le ultime parole di Gurman, ci permettono di stilare un piccolo elenco di Le funzionalità AI, che anche se non sappiamo come saranno, sono quasi confermate per iOS 18.

Apple si concentra finalmente su Siri

Esatto, il piano principale di Apple con l’intelligenza artificiale è migliorare Siri. L’assistente è da qualche anno in stasi, senza novità interessanti e con poca presenza nelle presentazioni dell’azienda. Tutto questo cambierà tra un paio di settimane con il Integrazione dell’intelligenza artificiale nel sistema di conversazione Siri.

In effetti, Gurman osa affermarlo Siri sarà più utile per risolvere i problemi quotidiani e l’interazione sarà più colloquiale. Cioè, il dialogo tra l’umano e l’assistente può essere più simile a un discorso che a una serie di domande e risposte.

Non si conoscono molti altri dettagli, ma la collaborazione con OpenAI rende impossibile non notare l’ultimo sviluppo dell’azienda con importanti progressi nell’integrazione di voce e conversazione. Potrebbe il iOS18Siri assomiglia a GPT-4o?

L’intelligenza artificiale sarà integrata in iOS 18

Non solo Siri beneficerà dell’intelligenza artificiale, ma anche buona parte del sistema e delle app Apple. Le parole di Gurman non possono essere ignorate e lasciano buoni indizi su ciò che intende. ottieni Apple con l’integrazione AI nel nuovo sistema operativo. Ecco alcuni esempi di cosa potresti farlo con il tuo iPhone in iOS 18.

  • L’iPhone potrebbe avere la capacità di farlo riepilogare le notifiche antipasti da molte app. L’intelligenza artificiale sarebbe in grado di farlo leggere e comprendere cosa riporta l’avviso per raccontarvi, attraverso la voce, una breve raccolta delle cose più rilevanti.
  • A loro volta, app come Safari potrebbero integrare questa intelligenza artificiale per migliorare l’esperienza di navigazione e offrire riassunti degli articoli.
  • Trascrivi le note vocali Sarebbe un’altra delle novità di iOS 18 e delle sue funzioni AI, anche se non è chiaro se potrebbe essere integrato con app come WhatsApp e Telegram o funzionerebbe, ad esempio, solo in iMessage.
  • Continuando con le app proprietarie di Apple, le funzioni AI migliorerebbero le opzioni di completamento automatico esistenti. Ad esempio, iOS 18 avrebbe la capacità di leggere le tue notifiche, capire se hai ricevuto voli per viaggiare a Maiorca e inserire l’evento in calendario. Il tutto in maniera automatica e comprendendo perfettamente il contesto.
  • Infine, l’intelligenza artificiale di iOS 18 migliorerebbe la raccomandazione dell’applicazione dal menu laterale. Questo ora basa i suggerimenti sull’utilizzo da parte dell’utente, ma con l’integrazione dell’intelligenza artificiale potrebbe migliorare e aggiungere il contesto del giorno, dell’ora o delle azioni precedenti per consigliare app più utili.
iOS18iOS18

Nuovi modi per modificare le foto

Ora, Apple potrebbe ottenere questo effetto Oh in iOS 18 grazie all’inclusione del intelligenza artificiale nell’editor di foto. Gurman ha dichiarato che l’azienda prevede di integrare diverse opzioni basate sull’intelligenza artificiale, ma al momento non ci sono dettagli su cosa faranno o come verranno utilizzate.

Naturalmente, la storia delle altre aziende consente di sfruttare le possibilità dell’intelligenza artificiale quando si tratta di modificare foto o video. Apple potrebbe copiare la gomma magica di Google Foto, una delle funzionalità più popolari del servizio di imaging cloud. Questo permette rimuovi lo sfondo o parti di una foto in pochi secondisenza avere conoscenze di editing e con risultati sorprendenti.

Un’altra opzione per Cupertino sarebbe quella di utilizzare l’intelligenza artificiale per migliorare fotografie o video, cosa che fa attualmente. Adobe e questo lascia tutti a bocca aperta. Naturalmente Gurman ha chiarito che queste funzioni, anche se sarebbero nuove, potrebbe non sorprendere gli utenti che utilizzano strumenti di editing basati sull’intelligenza artificiale. Sarebbero cioè sorprendenti per il grande pubblico, ma non per quello più specifico.

Il chatbot iOS 18, un ChatGPT nascosto

E infine, OpenAI entra nell’equazione. Gurman ha dimostrato che Apple non ha la capacità di sviluppare un chatbot con intelligenza artificiale generativa in un breve periodo di tempo. O almeno non all’altezza dei suoi concorrenti. L’azienda di Cupertino sa che gli utenti lo richiederanno, quindi ha collaborato con OpenAI fornire all’iPhone i vantaggi di ChatGPT.

Non si sa come, ma La tecnologia OpenAI sarà presente in iOS 18 poter interagire con lei. Non arriverà sotto forma di app, dato che ChatGPT è disponibile da tempo sull’App Store. L’integrazione potrebbe essere più legata a funzioni a livello di sistema o alla possibilità, come accennato all’inizio, di migliorare Siri.

E ancora, è impossibile non notare il si meraviglia che OpenAI abbia raggiunto con GPT-4o e quasi infinite possibilità che Apple avrebbe per integrare qualcosa di simile in iOS 18. Ci sono un paio di video in modo da poter vedere di cosa è capace la nuova tecnologia di Sam Altman.

Video YoutubeVideo Youtube

Video YoutubeVideo Youtube

Ricevi la nostra newsletter ogni mattina. Una guida per comprendere ciò che conta in relazione alla tecnologia, alla scienza e alla cultura digitale.

In lavorazione…

Pronto! Sei già iscritto

Si è verificato un errore, aggiorna la pagina e riprova

Anche in ipertestuale:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Apple rinnoverebbe Siri con l’intelligenza artificiale per migliorare il controllo di funzioni specifiche