Atari acquista Intellivision, il suo principale concorrente negli anni ’80

Venerdì 24 maggio 2024, 10:08

L’azienda Atari ha annunciato l’acquisizione del suo principale concorrente negli anni ’80, Intellivision. Di conseguenza, Atari sarà responsabile della distribuzione sia della console Amico che dei suoi giochi.

Lungi dal seppellire il catalogo classico di Intellivision, l’accordo prevede il suo recupero in formati fisici e digitali, oltre alla creazione di titoli inediti basati sulle sue proprietà intellettuali e altre opportunità di licenza.

“Questa unione mette fine alla guerra tra console più lunga della storia dopo 45 anni”, ha affermato il leader di Digital Eclipse, uno studio di proprietà di Atari.

Da parte sua, Wade Rosen (CEO di Atari) ha descritto questa come “l’insolita opportunità di unire due ex concorrenti per unire i fan di Atari, Intellivision e dell’età d’oro dei videogiochi”.

La prima console Intellivision fu messa in vendita nel 1979 da Mattel, vendendo più di 5 milioni di unità fino al 1990. La sua rivalità con Atari fu tale che la società assunse l’attore George Plimpton per apparire in una serie di pubblicità in cui la piattaforma veniva paragonata alla sua contemporanea Atari, il che non ha impedito a quest’ultima di superare i 30 milioni di unità in tutto il mondo.

Ora, Phil Adam, CEO di Intellivision Entertainment, è soddisfatto di una “collaborazione” che porterà nuovi titoli di Atari e Intellivision sulla sua ultima console (la già citata Intellivision Amico, in prevendita dopo il suo lancio nel 2020 è stata frustrata).

Questo contenuto è esclusivo per gli abbonati

Accedi ad un mese intero a soli 0,99€

Sei già abbonato? Login

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Apple rinnoverebbe Siri con l’intelligenza artificiale per migliorare il controllo di funzioni specifiche