Call of Duty non sarebbe finalmente arrivato su Nintendo Switch a causa della mancanza di potenza

Un leak sulle console su cui uscirà il nuovo Call of Duty suggerisce che la saga verrebbe lasciata fuori da Switch.

Negli ultimi giorni Activision e Microsoft hanno riscaldato l’atmosfera all’interno della scena degli sparatutto con i primi teaser Call of Duty Black Ops 6nome in codice Cerbero. Mentre accenni al gioco continuano ad apparire nei nuovi materiali ufficiali, è emersa una voce secondo cui, finalmente, Nintendo Switch non lo avrà Call of Duty.

Il mezzo Insider Gaming, più che noto per un gran numero di fughe di notizie passate, lo ha rivelato COD Black Ops 6 arriverà sulle console attuali e di ultima generazione, ovvero su PS5, PS4, Xbox Series e Xbox One oltre a PC. Tuttavia, non sembra che questo capitolo, né i precedenti capitoli di Call of Duty, raggiungeranno il successo interruttore.

Sebbene la firma di accordo tra Microsoft e Nintendo Con l’uscita garantita di Call of Duty a partire dall’agosto di quest’anno, sembra che i frutti richiederanno ancora un po’ di tempo per essere visti. Ancora una volta, secondo IG, il primo titolo della saga arriverebbe direttamente su Nintendo Switch 2a quanto pare, per mancanza di potere sullo Switch attuale.

Microsoft si è impegnata con Nintendo per offrire un’esperienza uniforme con Call of Duty su Nintendo e sul resto delle piattaforme, sebbene CMA del Regno Unito, il principale oppositore dell’acquisto di Activision Blizzard, ha affermato che era impossibile che Call of Duty funzionasse su Nintendo Switch. Se le ultime indiscrezioni sono vere, l’organismo britannico avrebbe ragioneanche se sarebbe sorprendente se non osassero lanciare un capitolo precedente per contribuire con qualcosa della saga all’ibrido.

Quale sarà il primo Call of Duty a uscire su Nintendo Switch o Switch 2?

Questa è la grande domanda che si pongono i fan della saga FPS che giocano su Nintendo. Sembra che Black Ops 6 non si unirà al carrozzone delle console ibride Nintendo, a meno che non accompagni il lancio della nuovo Nintendo Switch, previsto per marzo 2025 secondo diverse voci e fughe di notizie.

È anche possibile che Activision, a seguito di test e per verificare la reazione del pubblico, ne lanci qualcuno Call of Duty precedente sulla console corrente. Lui rifacimento del primo Call of Duty: Modern Warfare su Nintendo Switch sarebbe un’opzione interessante, o forse addirittura una consegna anche prima.

Dovremo aspettare per chiarire i dubbi. Nel frattempo avrà luogo la grande presentazione del nuovo Black Ops 6 9 giugnoalla chiusura di Vetrina dei giochi Xbox in cui ci aspettiamo di vedere il nuovo Doom: i secoli buiil prequel trapelato di DESTINO del 2016.

Fontana

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Apple rinnoverebbe Siri con l’intelligenza artificiale per migliorare il controllo di funzioni specifiche