mangiare sassi e pizza con la colla

mangiare sassi e pizza con la colla
mangiare sassi e pizza con la colla

Dal mangiare le pietre al mettere la colla sulla pizza. Sta diventando una sfida virale sui social network scovare bug in Google Overview, una nuova funzionalità dell’intelligenza artificiale di Google per le ricerche, disponibile solo negli Stati Uniti, che dimostra che questa nuova funzione deve essere più affidabile prima di raggiungere il pubblico. La possibilità di ottenere numerose visite sui social network ha portato addirittura alcuni utenti a falsificare i risultati delle ricerche.

In una delle ricerche più famose, un utente cercava come far aderire il formaggio alla sua pizza e l’algoritmo ha trovato una battuta ironica in un post di Reddit di 11 anni fa che suggeriva di metterci sopra della colla. L’IA non ha distinto il significato della pubblicazione né ha valutato che il suggerimento fosse insensato

Un altro utente ha condiviso informazioni false e molto pericolose, secondo le quali gli scienziati “fissare il sole per 5-15 minuti, o fino a 30 minuti se si ha la pelle più scura, è generalmente sicuro e offre i maggiori benefici per la salute”. In un’altra sciocchezza, Panoramica raccomandava a un utente di “mangiare almeno una piccola roccia al giorno”, perché “le rocce sono una fonte vitale di minerali e vitamine”, e un collaboratore Barack Obama ha scoperto, grazie all’intelligenza artificiale di Google, che questo ex presidente americano era musulmano.

Le risposte folli sono numerose, ma non tutto quello che è stato pubblicato è vero. Alcune persone sono arrivate al punto di manipolare i risultati di ricerca, sostiene Google, come ad esempio uno sulla depressione che suggeriva di saltare dal Golden Gate Bridge di San Francisco, che è alto circa 75 metri, come rimedio. I portavoce di Google negli Stati Uniti hanno fatto notare a diversi media che hanno fatto eco a tutte queste sciocchezze che l’azienda sta già lavorando per eliminare questo tipo di risultati errati.

Google è obbligato a presentare i nuovi sviluppi dell’intelligenza artificiale generativa mentre l’alleanza di OpenAI con Microsoft – e forse tra un paio di settimane anche con Apple – fornisce una forte concorrenza. Google è il re della ricerca, utilizzato da circa 2 miliardi di persone, ma l’intelligenza artificiale potrebbe trasformare la situazione. Alcune pubblicazioni suggeriscono che OpenAI stia lavorando su un motore di ricerca. In effetti, anche Microsoft ha collegato il proprio, Bing, alle funzionalità di ChatGPT.

La fretta ha un costo. Nel febbraio 2023, durante la presentazione della chat conversazionale Bard AI di Google, ha offerto informazioni errate sul telescopio spaziale James Webb e la società ha perso 100 miliardi di dollari nella valutazione delle azioni.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Apple rinnoverebbe Siri con l’intelligenza artificiale per migliorare il controllo di funzioni specifiche