La nuova autobiografia di Bill Gates svela il lato più ribelle e sconosciuto del fondatore di Microsoft

La nuova autobiografia di Bill Gates svela il lato più ribelle e sconosciuto del fondatore di Microsoft
La nuova autobiografia di Bill Gates svela il lato più ribelle e sconosciuto del fondatore di Microsoft

Una delle persone più influenti che ha ispirato le nostre pubblicazioni è Bill Gates. Ora, grazie a ‘Source Code’, la sua nuova autobiografia, potremo approfondire la conoscenza del co-fondatore di Microsoft per comprendere il suo profilo che lo ha portato ai vertici del business.

Walter Isaacson ha spogliato completamente Elon Musk nel suo ultimo ritratto. La biografia più completa del magnate Tesla ha rivelato l’infanzia, la leadership e la “modalità demone” del magnate per diventare un leader nel settore tecnologico e commerciale. Ora, in un traguardo simile, ma dalla sua stessa penna, Bill Gates, un altro importante protagonista della tecnologia, porta alla luce il suo lato più ribelle e, allo stesso tempo, sconosciuto in ‘Codice sorgente’.

“Sono lieto di annunciare il mio nuovo libro. È un ricordo dei miei primi anni, dall’infanzia alla decisione di lasciare il college e fondare Microsoft con Paul Allen. Scrivo del relazioni, lezioni ed esperienze che ha gettato le basi per tutto ciò che è seguito nella mia vita,” dice Gates nei suoi appunti sul blog.

Ecco com’è ‘Codice sorgente’, la nuova rivelatrice autobiografia del fondatore di Microsoft che sarà disponibile il 4 febbraio 2025. Un libro che, secondo lo stesso autore, mostrerà le tappe fondamentali dei suoi primi anni di vita dove si sentiva “disadattato” e “ribelle” con i suoi genitori.

Gates, che oggi ha 68 anni, rivela sul suo blog, tra gli altri aneddoti, di essere stato quasi espulso dall’università. “Sono sotto gli occhi del pubblico da quando avevo poco più di vent’anni, ma “Gran parte della mia vita precedente non è ben conosciuta.”sottolinea nell’annuncio del suo nuovo libro.

Il viaggio di Gates verso la giovinezza

“Nel corso degli anni, mi è stato chiesto spesso della mia istruzione, del periodo trascorso ad Harvard e della mia cofondazione dell’azienda. Queste domande mi hanno fatto capire che le persone potresti essere interessato al mio viaggio e ai fattori che lo hanno influenzato“dice il magnate.

Il libro, aggiunge, riguarderà i suoi primi anni “disadattati” da bambino, la sua fase adolescenziale “ribelle”, quando “si confrontò” con i suoi genitori e “la perdita improvvisa di una persona a me cara.”

“In esso troverai anche le storie di tanti persone che hanno creduto in me, “Mi hanno spinto a crescere e mi hanno aiutato a trasformare le mie stranezze in punti di forza”, continua Gates.

“E rifletto su quanto sono stato fortunato a nascere in una grande famiglia in un periodo di ottimismo e di cambiamenti tecnologici storici, e a diventare maggiorenne proprio come il la rivoluzione dei personal computer stava decollando”dice anche il filantropo.




 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Google Maps memorizzerà localmente le posizioni della sequenza temporale
NEXT Salva la cronologia di Google Maps sul tuo telefono prima che scompaia