Apple annuncia nuove alleanze fintech e le sue azioni rimbalzano quasi del 5%: potrebbero segnare un prezzo record

Apple annuncia nuove alleanze fintech e le sue azioni rimbalzano quasi del 5%: potrebbero segnare un prezzo record
Apple annuncia nuove alleanze fintech e le sue azioni rimbalzano quasi del 5%: potrebbero segnare un prezzo record

Lunedì le azioni hanno chiuso a 193,12 dollari USA, nel post-mercato sono scese dello 0,6% e hanno raggiunto un minimo di 191,75 dollari USA. Questo taglio è stato prolungato fino a questa seduta, dove le azioni dell’azienda produttrice di mele hanno perso fino all’1,9%. Negli ultimi cinque giorni il titolo perde lo 0,5%. Tuttavia, dopo l’annuncio di ApplePagail titolo sale quasi del 5% (4,8%).

Apple Intelligence e l’alleanza con OpenAI

Lunedì, alla chiusura del mercato, il colosso della tecnologia ha presentato quello che ha definito “L’intelligenza di Apple,” un assistente vocale che esamina le informazioni personali per aiutare gli utenti a completare una serie di attività. Apple ha collaborato con OpenAI per alcune nuove funzionalità di intelligenza artificiale che l’intelligenza artificiale di Apple non è in grado di gestire.

Martedì, Barclays ha riaffermato il rating “Sottopeso” e l’obiettivo di prezzo di $ 164,00 per Apple Inc. La valutazione dell’azienda ha fatto seguito all’annuale Worldwide Developers Conference di Apple, che è iniziato con un discorso programmatico all’inizio della giornata.

“Sebbene il supporto di Apple per il software e gli sviluppatori sia piuttosto forte, riteniamo che l’evento non sia stato un catalizzatore dal punto di vista azionario. poiché non è stato annunciato alcun nuovo hardware e le caratteristiche del software non sono significative“, hanno detto gli analisti di Barclays.

Apple: il mercato boccia l’alleanza

Gli aggiornamenti presentati alla conferenza includevano progressi in L’intelligenza di Apple, sottolineando la privacy come un aspetto chiave della sua tecnologia AI. Apple ha annunciato la futura integrazione di ChatGPT nel suo nuovo sistema operativo, con alcune funzionalità che dovrebbero essere disponibili entro la fine dell’anno funzionalità aggiuntive da implementare il prossimo anno. Sono stati inoltre mostrati miglioramenti a Siri, che consentono all’assistente vocale di interrogare informazioni su varie app e utilizzare ChatGPT per aiutare con le query degli utenti.

Nonostante l’accoglienza positiva delle azioni Apple negli ultimi due mesi, spinto dall’aspettativa che le innovazioni dell’intelligenza artificiale possano stimolare un ciclo di aggiornamento dell’iPhonel’analista di Barclays ha osservato che negli annunci della conferenza non c’erano prove a sostegno di tali aspettative.

La valutazione “Sottopeso” è stata mantenuta a causa di diversi fattori, tra cui potenziali sfide nel mantenimento degli attuali livelli di domanda, un ciclo previsto piatto per l’iPhone 16, preoccupazioni normative relative all’App Store e ai costi di acquisizione del traffico (TAC) di Google (NASDAQ), nonché quella che l’azienda considera una valutazione elevata per le azioni Apple.

In altre notizie recenti, Apple ha fatto passi da gigante nell’intelligenza artificiale (AI) e nei progressi dei prodotti. JP Morgan mantiene un obiettivo di $ 225 per Applecitando i miglioramenti dell’intelligenza artificiale dell’azienda e il suo potenziale per potenziare il ciclo di aggiornamento dell’hardware.

L’azienda prevede un ciclo di aggiornamento degli iPhone a partire da questo autunno, che si prevede avrà un impatto significativo sui volumi fiscali 2025 e 2026 di Apple. Anche BofA Securities mantiene la fiducia in Apple, mantenendo un rating “Buy” e un obiettivo di prezzo di $ 210. L’azienda prevede che i futuri modelli di iPhone saranno in grado di utilizzare l’intelligenza artificiale, supportando le sue prospettive ottimistiche per la performance delle azioni Apple.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’Xbox Games Showcase avrà 8 rivelazioni mondiali, tra cui Gears 6 e il nuovo DOOM
NEXT LDC guida la trasformazione verso l’Experiential Light and Media Design