La buccia dell’ananas resiste a una palla di fuoco a 1.000 gradi di temperatura: questa la spiegazione

La buccia dell’ananas resiste a una palla di fuoco a 1.000 gradi di temperatura: questa la spiegazione
La buccia dell’ananas resiste a una palla di fuoco a 1.000 gradi di temperatura: questa la spiegazione

Ogni volta che un video sulla scienza diventa virale, accadono due cose. Il primo è che molte persone rimangono a bocca aperta quando vedono qualcosa di molto insolito. L’altro è che la scienza non inganna nessuno e la spiegazione è solitamente molto più semplice di quanto si pensi a prima vista. Da qualche giorno si è diffuso a macchia d’olio un video in cui Una sfera d’acciaio riscaldata fino a 1.000 gradi viene trasformata in una palla di fuoco e viene quindi posizionata sulla buccia di un ananas..

Potresti pensare che non abbia senso fare qualcosa del genere, ma lo fa: dimostrare che la buccia dell’ananas non brucia e rimane praticamente intatta una volta raffreddata la pallina. Il video ha avuto migliaia di risposte su diversi social network e siti web: X (Twitter), Facebook, TikTok, Instagram, Reddit… Ma solo pochissimi hanno spiegato il motivo per cui la pelle non era stata bruciata: È possibile grazie ad un fenomeno chiamato Effetto Leidenfrost..

L’effetto Leidenfrost e il test della padella

L’effetto Leidenfrost è il nome dato a un fenomeno in cui uno strato di vapore attorno a un liquido quando si trova a una temperatura molto superiore al suo punto di ebollizione. L’acqua bolle sopra i 100 gradi, quindi quello è il suo punto di ebollizione. L’ananas, ovviamente, contiene acqua e si trova proprio dietro la sua buccia, quindi si può dire che la sfera d’acciaio incandescente moltiplica per dieci il punto di ebollizione.

Un esempio molto pratico per comprendere l’effetto Leidenfrost è Cosa succede quando si scalda una padella molto calda e poi si versa sopra qualche goccia d’acqua?. La gocciolina si muoverà in modo leggermente imprevedibile per diversi secondi prima di scomparire. È come se stessi fluttuando.

In altre parole, La buccia dell’ananas sarebbe bruciata se la palla di fuoco fosse stata, ad esempio, a 150 gradi. Ma a 1.000 gradi no, perché l’acqua evapora ad una velocità tale da generare un piccolo spazio tra sé e la sfera.. Quanto basta perché l’interno del frutto sia al sicuro durante il breve periodo in cui la palla necessita di raffreddarsi.

Segui il Canale MeriStation su Twitter. Il tuo sito web di videogiochi e intrattenimento, per scoprire tutte le novità, gli aggiornamenti e le ultime novità sul mondo dei videogiochi, film, serie, manga e anime. Anteprime, analisi, interviste, trailer, gameplay, podcast e molto altro. Sottoscrivi!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 20 GB di RAM e batteria da 5200 mAh