HONOR Magic6 Pro, il miglior smartphone top di gamma con Android di quest’anno?

HONOR Magic6 Pro, il miglior smartphone top di gamma con Android di quest’anno?
HONOR Magic6 Pro, il miglior smartphone top di gamma con Android di quest’anno?

Quest’anno la battaglia per essere il migliore smartphone È stato qualcosa in cui la maggior parte dei marchi ha dato il meglio di sé. Onore è stato uno di quelli che è rimasto forte negli ultimi anni e questo 2024 non vuole essere un’eccezione con il HONOR Magic6 Pro, che è riuscito a ottenere i primi posti nelle fotocamere a batteria, principale e selfie di DXOMARK. Dopo diverse settimane di utilizzo, vi daremo il nostro verdetto.

Fotocamere che possono fare tutto

Questo smartphone continua a mantenere un triplo sistema composto da una fotocamera panoramica principale da 50 MP (f/1.4-f/2.0, OIS), una fotocamera ultra grandangolare da 50 MP (f/2.0) e un altro teleobiettivo periscopico da 180 MP (f/2.6, 2.5). x Zoom ottico, Zoom digitale 100x, OIS). Supporta la registrazione video 4K 60fps (3840×2160), zoom ottico 2,5x, zoom digitale 100x e flash LED.

Metodologia fotografica

Tutte le fotografie sono state scattate con la funzione di messa a fuoco automatica nella modalità predefinita, ovvero la modalità vibrante, per vedere quale fosse la performance in diverse condizioni di illuminazione, anche se è importante notare che ha altre due modalità: naturale e autentica.

Le foto notturne ci permettono di vedere prestazioni incredibili mostrandoci praticamente tutti i dettagli dell’ambiente.

Lo zoom mantiene lo stabilizzatore che abbiamo visto in HONOR Magic5 Pro con una regolazione AI che semplifica le riprese.

Una delle fotografie più complesse che siamo riusciti a catturare riguardava numerosi bersagli in movimento in condizioni di scarsa illuminazione.

Anche le fotografie notturne in movimento ci hanno davvero sorpreso.

Le foto in condizioni normali sono tra le migliori che abbiamo visto sui top di gamma, anche con fonti di luce come il sole davanti.

La fotocamera selfie è un’altra cosa che ha fatto capire perché è la numero 1 nella classifica DXOMARK.

E per i creatori di contenuti, HONOR Magic6 Pro aggiunge l’acquisizione del sensore di movimento supportata dall’intelligenza artificiale, fotografia AI, modalità super grandangolare, Multi-Video, modalità scatto notturno, modalità ritratto, modalità professionale, foto panoramiche, possibilità di aggiungere filigrana, un scanner per documenti, modalità alta risoluzione, super Macro, capacità di catturare sorrisi, time lapse, timer, slow motion, 5 modelli per creare storie, Light Painting e HDR.

In video ha il supporto alla registrazione in 4K fino a 60fps e in condizioni di scarsa luminosità è capace di effettuare scatti come pochi.

Valutazione della fotocamera: 9,5

Schermo

È OLED da 6,8 pollici con risoluzione 1280 x 2800, proporzioni 19,69:9, frequenza di aggiornamento 1-120 Hz, 453 ppi, luminosità fino a 5000 nit HDR, luminosità massima 1600 nit su tutto lo schermo e 1,07 miliardi di colori con Dolby Vision. È importante notare che questo schermo è dotato di oscuramento PWM a 4320 Hz, tra le altre funzioni che aiutano a rilassare gli occhi prima di andare a dormire. È inoltre certificato da TÜV Rheinland Full Care Display, Circadian Friendly e Flicker Free.

Questo schermo, come il suo predecessore, ci ha permesso di riprodurre contenuti con HDR su Amazon Prime Video, nel caso di Netflix anche con Dolby Vision, YouTube fino a 2160 a 60 fotogrammi al secondo e applicazioni come Disney+ o Star+ possiamo goderci le versioni HD . Mantieni la sezione di personalizzazione della risoluzione in cui abbiamo:

  • Alto 2800 x 1280
  • Standard 2450 x 1120
  • Basso 2100 x 960

Oppure la modalità intelligente per la regolazione automatica. La frequenza di aggiornamento può essere mantenuta dinamica, alta (120 Hz o standard a 60 Hz.

La modalità di personalizzazione del colore ha due opzioni: normale con colori standard (sRGB o P3) e vividi, oltre alla possibilità di selezionare la temperatura tra quella predefinita, calda o fredda.

L’ottimizzazione video che migliora il colore e il contrasto nei video è un’altra funzione che è stata portata avanti.

Voto schermo: 10

Prestazione

L’HONOR Magic6 Pro ha al centro il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3, 12 GB di Ram e 512 GB di memoria interna, senza possibilità di espansione. Nelle funzioni multi-task non abbiamo avuto problemi, tanto meno quando abbiamo registrato video 4K. Durante la riproduzione di titoli come Fortnite ai massimi valori visivi, ha mantenuto la media preimpostata di 60 fotogrammi al secondo, anche durante lo streaming live con l’app Twitch. È importante sottolineare che l’apparecchiatura ha dissipato bene il calore anche nelle condizioni più estreme.

App come Alexa, Furbo, Google Assistant, Philips Hue, Hue Sync, Ring e la sincronizzazione con cuffie come le WH-1000XM5 non hanno dato problemi durante l’accoppiamento. L’interazione con Smart TV Android o LG WebOS ha funzionato senza intoppi.

Valutazione delle prestazioni: 10

Audio

Le telefonate hanno un’intelligenza artificiale aggiuntiva che regola in modo intelligente il volume in base all’ambiente. Se colleghi le cuffie puoi accedere alle funzioni DTS:X Ultra o audio spaziale.

In questa sezione la personalizzazione prosegue con i 5 profili audio: quello predefinito, musica, film, giochi o personalizzato, quest’ultimo con sezioni per emulare il suono lontano, frontale o tradizionale, mantiene anche la personalizzazione degli acuti, dei bassi, delle voci o equalizzazione a piacere. Rimangono anche i profili per tipologia di apparecchi acustici con la possibilità di scegliere tra in-ear, on-ear, in-ear oppure apparecchi acustici del brand con profili personalizzati per modello.

D’altra parte, gli altoparlanti stereo esterni hanno un buon livello di volume, così come un buon equilibrio tra alti e bassi, anche se non è qualcosa di spettacolare.

Voto audio: 9

Batteria

I mostruosi 5600 mAh significano che il dispositivo può supportarti per più di un giorno anche nelle condizioni più estreme, tuttavia incorpora il chip HONOR E1 Power Enhanced e il sistema di gestione dell’alimentazione HONOR, che migliora le prestazioni della batteria in ambienti climatici estremi .

Aggiunge anche il caricabatterie SuperCharge che consente la ricarica cablata da 80 W e mantiene la ricarica wireless, ma ora fino a 66 W. La ricarica reversibile è un’altra delle funzioni che sono state portate avanti.

La sezione di personalizzazione della batteria mantiene la modalità prestazioni massime e la modalità risparmio, e rimane anche la possibilità di vedere la percentuale della batteria e la gestione delle applicazioni per evitare un maggiore consumo energetico.

Valutazione della batteria: 10

Periferiche

La confezione di questo modello viene fornita con un caricabatterie HONOR SuperCharge con cavo USB-C, lo strumento di espulsione della SIM e una custodia protettiva in silicone trasparente.

Voto periferiche: 9

Progetto

L’anno scorso hanno rotto gli schemi con HONOR Magic5 Pro e quest’anno sono stati un po’ più conservatori con le modifiche, anche se si sono concentrati maggiormente sul rafforzamento della resistenza con HONOR NanoCrystal che lo rende 10 volte più resistente alle cadute e sull’adozione di una texture opaca che lo rendono più piacevole al tatto, evitando inoltre che rimangano impronte o segni di sudore. HONOR Magic6 Pro ha resistenza alla polvere e all’acqua IP68. Questa versione era disponibile solo in due colori, verde o nero.

Voto di progettazione: 9

sistema operativo

Il livello MagicOS 8 su Android 14 è sottile e ha conservato il meglio della versione precedente, come abbiamo potuto leggere durante l’analisi. Le sue sezioni che ti permettono di spremere quasi tutto dal suo hardware è un grande successo del marchio che ha dimostrato di raggiungere un grado di maturità in questa sezione che te lo fa riconoscere dal primo momento in cui lo prendi.

La squadra durante tutto il periodo di analisi non ha avuto grossi intoppi e ha mostrato una buona stabilità.

Valutazione del sistema operativo: 10

L’HONOR Magic6 Pro è una buona evoluzione dell’ammiraglia del marchio, ha mantenuto le cose che funzionavano nel precedente, migliorando quelle che lo rendono uno dei migliori smartphone del 2024, la fotocamera, lo schermo e la batteria. La sua potenza e versatilità lo rendono senza dubbio uno dei migliori per la creazione di contenuti quest’anno e lo rendono il migliore tra tutte le offerte top di gamma con Android. Ora non ci resta che aspettare di vedere le aggiunte con l’intelligenza artificiale presentate durante il suo lancio, che arriveranno tramite aggiornamenti, per potersi assicurare il trono come miglior smartphone di quest’anno.

Il migliore

  • Lo schermo
  • La fotocamera
  • Dolby Vision
  • Il sistema operativo
  • Resistenza alle cadute

Peggio

  • Solo due opzioni di colore
  • Audio da altoparlanti esterni

Voto finale: 9,6

Segui il Canale MeriStation Messico su Twitter. Il tuo sito web di videogiochi e intrattenimento, per scoprire tutte le novità, gli aggiornamenti e le ultime novità sul mondo dei videogiochi, film, serie, manga e anime. Anteprime, analisi, interviste, trailer, gameplay, podcast e molto altro. Sottoscrivi!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT 20 GB di RAM e batteria da 5200 mAh