Ricevi il pagamento quando il rivenditore ti fa pagare un prezzo eccessivo

Ricevi il pagamento quando il rivenditore ti fa pagare un prezzo eccessivo
Ricevi il pagamento quando il rivenditore ti fa pagare un prezzo eccessivo

Presti attenzione alle etichette sugli scaffali o ad altri prezzi visualizzati sugli articoli che acquisti solo per guardare la ricevuta e scoprirla scansionata a un prezzo più alto alla cassa?

Se è così, sappi che hai il diritto di recuperare la tua perdita e un piccolo bonus per l’avvio, grazie a una legge del Michigan che esiste, con iterazioni, da decenni.

Lo “Shopping Reform and Modernization Act” del Michigan protegge i consumatori quando un articolo acquistato viene scansionato a un prezzo più alto. La legge è entrata in vigore lo scorso settembre 1, 2011, e ha sostituito la legge sui prezzi degli articoli del Michigan del 1976, spesso definita la più severa della nazione, in vigore da più di tre decenni.

Con la nuova legge, gli adesivi o i cartellini con i prezzi individuali non erano più richiesti su quasi tutto ciò che veniva venduto nel Michigan.

Ma al suo posto, secondo la nuova legge, i rivenditori erano tenuti a esporre il prezzo vicino o dove viene esposto il prodotto. Ma non era più necessario apporre sull’articolo un adesivo che indicasse il prezzo.

I rivenditori, ovviamente, hanno applaudito la mossa perché non avevano più bisogno di affrontare le spese e i costi legati all’aggiunta e alla modifica dei cartellini dei prezzi sugli articoli. Coloro che si opponevano alla legge, secondo diversi rapporti degli archivi della Free Press, hanno citato che il prezzo dei singoli articoli per i clienti per sapere quanto viene addebitato per il prodotto.

Conosciuta anche come “Legge sugli scanner”, la legge consente un risarcimento ai consumatori in caso di sovrapprezzo per un articolo, anche se, ovviamente, con alcune avvertenze.

Con l’arrivo delle vacanze la gente è impegnata ed è facile trascurare i prezzi o non prestare attenzione agli scontrini.

Inoltre, sempre più negozi, dai rivenditori di generi alimentari ai negozi di articoli per la casa, dispongono di più casse automatiche e fanno affidamento sui clienti per scansionare i propri articoli.

-

Sebbene sia facile scansionare, pagare e partire, è buona norma tenere d’occhio il prezzo di un articolo, il prezzo di scansione e prestare attenzione alle ricevute. Controlla la ricevuta e assicurati che gli articoli acquistati siano scansionati al prezzo corretto visualizzato.

-

Anche se potresti avere un’app sul telefono per controllare il prezzo, la Legge sugli scanner impone ai rivenditori di visualizzare o indicare chiaramente il prezzo di un articolo.

Ecco cosa sapere

In che modo i negozi dovrebbero esporre i prezzi?

  • I prezzi possono essere riportati su un adesivo, stampigliati sull’articolo o contrassegnati in altro modo.
  • Altri modi per cercare i prezzi includono segnaletica, lettori elettronici o qualsiasi altro metodo che “trasmetta in modo chiaro e ragionevole il prezzo corrente dell’articolo di consumo al consumatore quando si trova nel negozio nel luogo in cui si trova l’articolo”.

Include tutti gli articoli?

  • Ci sono delle eccezioni. Tra i 13 articoli esenti dall’indicazione del prezzo totale, secondo la legge, ci sono gli articoli venduti a peso o volume e non in confezione o contenitore, alimenti pronti per il consumo, alimenti non confezionati, automobili e parti di automobili, piante vive e piante vive. animali.

Cosa deve accadere affinché i consumatori possano attivare la legge Scanner?

  • C’è un prezzo visualizzato per l’articolo.
  • L’articolo viene acquistato utilizzando un checkout automatico, ad esempio uno scanner.
  • Una ricevuta descrive l’articolo e indica il prezzo addebitato per l’articolo.

Quando agire in caso di sovraccarico:

  • Hai 30 giorni di tempo dopo l’acquisto di un articolo per avvisare (di persona o per iscritto) il negozio o il venditore della tua perdita perché ti è stato addebitato un articolo più alto di quanto visualizzato.
  • Una volta informato il venditore, entro due giorni dovrà risarcire la perdita.

Ecco come vengono ricompensati i consumatori:

  1. Ai consumatori (acquirenti) viene assegnato un importo pari alla differenza tra il prezzo visualizzato e il prezzo addebitato per l’articolo di consumo. Ad esempio, se il prezzo di qualcosa è $ 1,59 e la scansione costa $ 2,09, la differenza sarà di 50 centesimi.
  2. L’acquirente riceve un bonus, chiamato anche “bounty”, pari a 10 volte la differenza che non è inferiore a $ 1 e un massimo di $ 5. Nell’esempio sopra sarebbe $ 5. Nota: se hai acquistato più articoli dello stesso articolo, il bonus si applica solo a un articolo e non a tutti.
  3. Utilizzando l’esempio, il consumatore riceverebbe $ 5,50 come bonus totale.
  4. Se un venditore si rifiuta di pagare, il consumatore può citare il venditore in tribunale e ricevere fino a $ 250 di danni e fino a $ 300 di spese legali, secondo la legge.

Quando la legge o il bonus non si applicano:

  • L’errore di scansione viene rilevato e corretto prima che la transazione sia completata.
  • L’articolo viene elaborato manualmente in modo errato e non viene utilizzato un dispositivo di scansione. Questo è considerato errore umano e il bonus non si applica.
  • Se un articolo è in offerta ma viene scansionato al prezzo normale, non hai diritto al bonus perché non ti è stato addebitato un prezzo superiore a quello visualizzato.
  • Hai superato i 30 giorni o non hai più la ricevuta.

Tieni presente che se un negozio non fornisce un bonus, non si tratta di una violazione. Secondo l’ufficio del procuratore generale del Michigan, il rivenditore apre a “un diritto di azione privato da parte del consumatore”.

È possibile scaricare una dichiarazione dei diritti sugli errori dello scanner che spiega la legge. Per segnalare un rivenditore non in regola con l’esposizione dei prezzi contattare il Dipartimento dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale del Michigan al numero 517-655-8202 o scrivere al 940 Venture Lane, Williamston, MI 48895.

Contatta Susan Selasky, scrittrice di cibo e ristoranti della Detroit Free Press, e invia notizie e suggerimenti su cibo e ristoranti a: [email protected]. Segui @SusanMariecooks su Twitter. Iscriviti alla stampa libera.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

-

PREV La società di software per call center Five9 si è rivolta a una potenziale acquisizione
NEXT Il torneo di golf del sindaco supera la soglia di mezzo milione di dollari di tutti i tempi