Preparare il terreno per il settore geotermico di Taiwan al TIGC 2024

La conferenza internazionale sulla geotermia di Taiwan del 2024 (fonte: ThinkGeoEnergy)

L’elaborazione di politiche di sostegno e la collaborazione con attori del settore globale sono stati tra i punti salienti della Conferenza geotermica internazionale di Taiwan del 2024.

La seconda conferenza geotermica internazionale di Taiwan si è tenuta dal 20 al 21 febbraio 2024 presso la sede della Taiwan CPC Corporation a Taipei, Taiwan. Ospitato dal Ministero degli Affari Economici, il TIGC 2024 è stato un successo con oltre 600 partecipanti, offrendo un palcoscenico per evidenziare gli sforzi di Taiwan per costruire un settore dell’energia geotermica attraverso tecnologie all’avanguardia, partenariati globali e politiche di sostegno.

Tavola rotonda alla Conferenza geotermica internazionale di Taiwan del 2024 (fonte: ThinkGeoEnergy)

Durante l’apertura dell’evento, il vice ministro dell’Economia Tseng Wen-sheng ha sottolineato che l’energia geotermica è una componente essenziale degli obiettivi Net Zero 2050 della nazione. Il ministro ha inoltre dichiarato gli ambiziosi obiettivi di Taiwan di costruire 20 MW di capacità geotermica installata entro il 2025 e di aumentarla fino a 200 MW entro il 2030 e 2 GW entro il 2040.

Per raggiungere questo obiettivo, ci sono attualmente 24 progetti geotermici in funzione o in fase di sviluppo in tutta Taiwan, principalmente nel distretto di Datunshan, Qingshui e Renze a Yilan, Ruisui a Hualien e Hongye a Taitung.

Elaborazione di politiche a sostegno dello sviluppo geotermico

Il governo taiwanese riconosce il ruolo fondamentale delle politiche nel contribuire ad accelerare la crescita geotermica. In un messaggio registrato, il premier Chen Chien-Jen ha descritto le modifiche apportate lo scorso anno alla legge sullo sviluppo delle energie rinnovabili per semplificare le procedure di richiesta. Questo impegno per accelerare l’esplorazione delle risorse geotermiche è centrale nella strategia di Taiwan, volta a ridurre al minimo gli ostacoli burocratici e massimizzare l’efficienza nell’esecuzione dei progetti.

Obiettivi fondamentali per lo sviluppo geotermico a Taiwan presentati durante la Conferenza internazionale sulla geotermia di Taiwan del 2024 (fonte: ThinkGeoEnergy)

Tseng Wen-sheng ha anche discusso degli sforzi del Ministero degli Affari Economici per promuovere attivamente questioni come la compensazione dell’uso del suolo per progetti geotermici durante la nuova sessione dello Yuan Legislativo. L’uso del territorio a Taiwan è molto intensivo, il che rende molto importante una gestione efficace del territorio.

Lin Wenxin, capo dell’Amministrazione per l’Energia del Ministero dell’Economia, ha tuttavia affermato che ci sono ancora restrizioni allo sviluppo sull’acquisizione di terreni e che dovranno essere affrontate con emendamenti nella prossima sessione legislativa. La legge sullo sviluppo delle energie rinnovabili è stata discussa negli incontri interministeriali, ma deve ancora raggiungere un consenso.

Evidenziando la centrale elettrica di Sihuangziping

Il TIGC del 2024 è culminato con una visita in loco alla centrale geotermica pilota di Sihuangziping da 1 MW nella città di Nuova Taipei. L’impianto è gestito da Fabulous Power Co. con la centrale elettrica fornita da Ormat Technologies Inc. Attualmente sono in corso i lavori per un’espansione della capacità di 4 MW a Sihuangiziping con un obiettivo COD entro il 2025 o 2026. Il progetto fa parte di un più ampio progetto “Jinshan “Zona dimostrativa geotermica di Liuhuangziping” con ulteriori piani per 4 MW a Liuhuangziping e 4,2 MW a Genziping.

Visita alla centrale geotermica di Sihuangziping nella città di New Taipei, Taiwan (fonte: ThinkGeoEnergy)

Tre workshop paralleli hanno arricchito le conoscenze dei partecipanti al TIGC 2024. Con la partecipazione di esperti provenienti da operatori del settore SLB, Orcan Energy, Baker Hughes, Turboden, MB Century e Black Reiver Consulting, nonché istituti di ricerca come l’Università di Auckland e LBNL, i partecipanti hanno appreso vari aspetti dello sviluppo di progetti geotermici tra cui perforazione, esplorazione, modellazione dei giacimenti e tecnologie ingegneristiche.

L’evento di quest’anno si basa sul TIGC inaugurale dello scorso anno. Con più partecipanti e relatori provenienti da vari settori industriali e paesi, il successo del TIGC 2024 promette bene per la crescita del settore geotermico di Taiwan.

Fonte: Taiwan News e CNA

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Crollo del muro a Delhi: Gurugram: 4 morti, 2 feriti dopo la cremazione Crollo del muro di terra | VIDEO | DelhiNews
NEXT Celta si schianta contro il legno