Il proprietario della F1 Liberty Media annuncia l’acquisizione della MotoGP | MotoGP

Il proprietario della F1 Liberty Media annuncia l’acquisizione della MotoGP | MotoGP
Il proprietario della F1 Liberty Media annuncia l’acquisizione della MotoGP | MotoGP

Liberty Media, proprietaria della Formula 1 con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l’acquisizione della società madre della MotoGP, Dorna, ha dichiarato la MotoGP in un comunicato lunedì.

Dorna rimarrà una società a gestione indipendente attribuita alle azioni di tracciamento del Gruppo Formula Uno di Liberty Media e continuerà ad avere sede a Madrid, con l’amministratore delegato di lunga data di Dorna Carmelo Ezpeleta che rimarrà al suo posto, si legge nella nota.

“Questo è il passo successivo perfetto nell’evoluzione della MotoGP e siamo entusiasti di ciò che questo traguardo porterà a Dorna, al paddock della MotoGP e agli appassionati di corse”, ha affermato Ezpeleta.

L’accordo comporterà l’acquisizione da parte di Liberty Media di circa l’86% di Dorna, mentre il management di Dorna manterrà circa il 14% del suo capitale. L’operazione dovrebbe essere completata entro la fine del 2024.

La transazione riflette un valore aziendale di 4,2 miliardi di euro per Dorna/MotoGP e un valore patrimoniale di 3,5 miliardi di euro, si legge nella nota.

Dorna Sports, posseduta per circa il 40% dalla società di investimento privata britannica Bridgepoint Group, promuove anche il Campionato mondiale Superbike e la MotoE completamente elettrica.

“Siamo entusiasti di espandere il nostro portafoglio di importanti risorse sportive e di intrattenimento dal vivo con l’acquisizione di MotoGP”, ha affermato il presidente e amministratore delegato di Liberty Media, Greg Maffei. “L’attività presenta vantaggi significativi e intendiamo far crescere lo sport per i fan, i team, i partner commerciali e i nostri azionisti della MotoGP”.

L’acquisizione potrebbe attirare il controllo normativo. CVC Capital Partners, che ha venduto la Formula 1 a Liberty nel 2017, è stata autorizzata dalla Commissione Europea ad acquistare la F1 nel 2006 a condizione che vendesse Dorna.

dopo la promozione della newsletter

Il Canada Pension Plan Investment Board ha acquistato una partecipazione del 39% in Dorna da Bridgepoint nel 2012. Le restanti azioni erano di proprietà del management di Dorna, la cui partecipazione è scesa al 14% in seguito all’acquisizione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La manifestazione di domenica a New York riguarda solo gli ostaggi israeliani: non va bene
NEXT I minimi diminuiscono il prezzo dell’oro di Tk840 per bhori, dopo averlo aumentato di Tk4.560 in precedenza