Liberty Media, proprietaria della F1 con sede negli Stati Uniti, annuncia l’acquisizione della MotoGP – Dubai Eye 103.8

Liberty Media, proprietaria della F1 con sede negli Stati Uniti, annuncia l’acquisizione della MotoGP – Dubai Eye 103.8
Liberty Media, proprietaria della F1 con sede negli Stati Uniti, annuncia l’acquisizione della MotoGP – Dubai Eye 103.8
PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP

Liberty Media, proprietaria della Formula 1 con sede negli Stati Uniti, ha annunciato l’acquisizione della società madre della MotoGP, Dorna, valutando il principale campionato di corse motociclistiche del mondo a 4,2 miliardi di euro (16,63 miliardi di AED), ha dichiarato la MotoGP in un comunicato lunedì.

Dorna rimarrà una società gestita in modo indipendente attribuita alle azioni di tracciamento del Gruppo Formula Uno di Liberty Media e continuerà ad avere sede a Madrid, con Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna di lunga data, che rimarrà al suo posto, aggiunge la nota.

“Questo è il passo successivo perfetto nell’evoluzione della MotoGP e siamo entusiasti di ciò che questo traguardo porterà a Dorna, al paddock della MotoGP e agli appassionati di corse”, ha affermato Ezpeleta.

L’accordo vedrà Liberty Media acquisire circa l’86% di Dorna, mentre il management di Dorna manterrà circa il 14% del suo capitale. L’operazione dovrebbe essere completata entro la fine del 2024.

La transazione riflette un valore aziendale di 4,2 miliardi di euro per Dorna/MotoGP e un valore patrimoniale di 3,5 miliardi di euro, si legge nella nota.

Dorna Sports, posseduta per circa il 40% dalla società di investimento privata britannica Bridgepoint Group, promuove anche il Campionato mondiale Superbike e la MotoE completamente elettrica.

“Siamo entusiasti di espandere il nostro portafoglio di importanti risorse sportive e di intrattenimento dal vivo con l’acquisizione di MotoGP”, ha affermato Greg Maffei, presidente e amministratore delegato di Liberty Media.

“L’attività presenta vantaggi significativi e intendiamo far crescere lo sport per i fan, i team, i partner commerciali e i nostri azionisti della MotoGP.”

L’acquisizione potrebbe attirare il controllo normativo. CVC Capital Partners, che ha venduto la Formula 1 a Liberty nel 2017, è stata autorizzata dalla Commissione Europea ad acquistare la F1 nel 2006 a condizione che vendesse Dorna.

Il Canada Pension Plan Investment Board (CPPIB) ha acquistato una partecipazione del 39% in Dorna da Bridgepoint nel 2012. Le restanti azioni erano di proprietà del management di Dorna, la cui partecipazione è scesa al 14% in seguito all’acquisizione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Nazionale Veterani dell’AFE e l’Athletic Club Veterans, uniti per una buona causa
NEXT orari delle partite, artisti e dove guardare l’evento di Madrid