Omicidio di AKA e Tibz: la corte accetta di ascoltare le prove di Eswatini nella richiesta di cauzione

Omicidio di AKA e Tibz: la corte accetta di ascoltare le prove di Eswatini nella richiesta di cauzione
Omicidio di AKA e Tibz: la corte accetta di ascoltare le prove di Eswatini nella richiesta di cauzione

Visto qui durante i DSTV Mzansi Viewers Choice Awards al Ticketpro Dome, la star AKA è stata uccisa a Durban. (Immagini Oupa Bopape/Gallo)

La difesa nel caso contro cinque dei sette uomini accusati dell’omicidio della defunta star dell’hip hop Kiernan “AKA” Forbes e del suo amico, l’uomo d’affari Tebello “Tibz” Motsoane, ha convinto con successo la pretura di Durban ad ottenere documenti giudiziari dallo Swaziland parte delle richieste di cauzione dei suoi clienti.

La difesa ha accusato lo Stato di avere prove deboli e scarse contro i presunti sicari.

Si ritiene che una dichiarazione giurata del direttore della pubblica accusa del KwaZulu-Natal, Elaine Harrison, alla pretura di Manzini, dove due sospettati nel caso si presentano per un’udienza di estradizione, evidenzi proprio questo.

I sudafricani devono essere informati se vogliamo creare un futuro prospero. News24 tiene informato il Paese da 25 anni e stiamo per entrare in un nuovo capitolo di giornalismo senza paura. Partecipa alla nostra prova di abbonamento gratuita per sbloccare questa storia e un mondo di notizie volte a informare, potenziare e ispirare.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un incidente sulla funivia uccide un uomo ad Antalya, in Turchia
NEXT Una buona vittoria rende buona la settimana