Avvertimento urgente poiché questa settimana milioni di automobilisti sono colpiti dalle modifiche alle tasse automobilistiche… poiché gli automobilisti sono invitati a controllare per evitare multe

Avvertimento urgente poiché questa settimana milioni di automobilisti sono colpiti dalle modifiche alle tasse automobilistiche… poiché gli automobilisti sono invitati a controllare per evitare multe
Avvertimento urgente poiché questa settimana milioni di automobilisti sono colpiti dalle modifiche alle tasse automobilistiche… poiché gli automobilisti sono invitati a controllare per evitare multe

MILIONI di automobilisti saranno colpiti dalle modifiche alle tasse automobilistiche a partire da questa settimana.

Gli automobilisti in difficoltà si stanno preparando ad un colpo finanziario mentre il DVLa introduce nuove modifiche alla tassa di circolazione.

Gli utenti della strada rischiano di essere colpiti da un nuovo errore fiscaleCredito: Getty

Le aliquote delle accise sui veicoli (VED) stanno cambiando per quasi tutti i proprietari di veicoli a benzina e diesel.

La DVLA è destinata a schiaffeggiare milioni di automobilisti con aumenti fiscali del valore di centinaia.

L’aumento delle tariffe è in linea con le emissioni complessive dei veicoli, il che significa che coloro che emettono più inquinamento dovranno affrontare tariffe più elevate.

Esistono tre sistemi di tassa di circolazione, a seconda di quando è stato immatricolato il veicolo.

I conducenti dei modelli immatricolati tra il 2001 e il 2017 pagheranno le spese in base al modello di emissione, con tariffe che salgono di £ 40 rispetto allo scorso anno.

Le auto immatricolate dopo aprile 2017 dovranno affrontare un aumento di £ 10 rispetto a £ 190 nei pagamenti del primo anno nella fascia di emissioni più bassa.

Richard Evans, responsabile dei servizi tecnici di webuyanycar, ha spiegato: “L’aumento delle accise sui veicoli fino a £ 140 in aprile significherà che gli automobilisti dovranno affrontare costi automobilistici ancora più elevati in un periodo già costoso.

“Mentre il VED viene calcolato in base alla quantità di emissioni prodotte da un veicolo e alla cilindrata del motore, anche l’anno di immatricolazione del veicolo può avere un impatto sul prezzo”.

Quelli con nuovissimi modelli benzina e diesel che emettono oltre 255 g/km di CO2 dovranno affrontare le tariffe più alte, con bollette che salgono a £ 2.745 all’anno.

Le tariffe per i modelli registrati dopo aprile 2017 non vengono risparmiate poiché dovranno affrontare ulteriori £ 10 aggiunte, portando le tariffe annuali a £ 190.

Milioni di persone potranno evitare gli aumenti delle tasse automobilistiche ad aprile con quattro esenzioni

L’ultimo colpo per gli automobilisti arriva in un contesto di aumento delle spese quotidiane di guida, compresi i premi dell’assicurazione auto e i prezzi del carburante alle stelle.

Nonostante lo sconvolgimento, gli automobilisti sono invitati a rispettare i propri obblighi fiscali per evitare potenziali multe.

Il mancato rispetto delle norme fiscali potrebbe comportare pesanti sanzioni, gravando ulteriormente sui portafogli già messi a dura prova.

Richard ha aggiunto: “Gli autisti devono essere consapevoli di quanto dovrebbero pagare e quando devono pagarlo poiché è un requisito legale.

“Attualmente, i veicoli elettrici e le auto che producono meno di 100 g di CO2 per chilometro non devono pagare la tassa di circolazione, tuttavia, i conducenti devono comunque registrare il veicolo come tassato.

“Anche se gli automobilisti pensano che la loro auto sia esente, dovrebbero comunque verificare lo status fiscale online per evitare di ricevere qualsiasi richiesta. Gli automobilisti possono verificare lo stato fiscale della propria auto con il nostro controllo delle tasse automobilistiche e scoprire i dettagli sull’idoneità alla circolazione stradale.”

Cinque principali esenzioni VED

  1. Veicoli a basse e zero emissioni – Quelli che emettono meno di 100 g/km di anidride carbonica registrati prima del 2017
  2. Veicoli storici – quelli che hanno più di 40 anni a rotazione
  3. Veicoli utilizzati da persone disabilie – se hai diritto al tasso più elevato delle prestazioni di invalidità maggiore, tra cui l’assegno di sussistenza per invalidità, il pagamento per l’indipendenza personale o il pagamento per la disabilità del figlio
  4. Veicoli utilizzati per l’agricoltura, l’orticoltura e la silvicoltura – compresi i trattori
  5. Veicoli immatricolati SORN

Come posso verificare se la mia auto è tassata?

Puoi verificare se la tua auto è tassata sul sito gov.co.uk.

Per vedere lo status fiscale del tuo veicolo avrai bisogno del suo numero di registrazione.

Se di recente hai richiesto la tassa automobilistica, tieni presente che potrebbero essere necessari fino a due giorni lavorativi per l’aggiornamento dei tuoi dati.

Ogni quanto devo rinnovare il bollo auto?

Il bollo auto deve essere rinnovato annualmente.

Puoi impostare un pagamento con addebito diretto che rinnoverà automaticamente le tue tasse ogni anno, quindi non dovrai fare nulla.

Questo può essere fatto online o presso un ufficio postale.

Se cambi veicolo e quindi devi modificare la tassa, la DVLA consiglia di annullare l’addebito diretto e di contattarli per informarli delle modifiche.

Possono quindi emettere un rimborso per eventuali mesi interi di tasse già pagate sulla tua vecchia auto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cane ucciso, roulotte distrutta in un incendio a Lawrence – The Lawrence Times
NEXT Allerta inondazioni emessa per la contea di Lehigh fino a martedì notte