Resoconto della partita – SA-W vs SL-W 3rd T20I, 3 aprile 2024

Resoconto della partita – SA-W vs SL-W 3rd T20I, 3 aprile 2024
Resoconto della partita – SA-W vs SL-W 3rd T20I, 3 aprile 2024

Sri Lanka 156 su 6 (Athapaththu 73, Samarawickrama 54, de Klerk 2-25) battuta Sud Africa 155 su 6 (Wolvaardt 56, de Klerk 44, Kumari 3-24) da quattro wicket

Lo Sri Lanka, con Sugandika Kumari in testa con la palla e Chamari Athapaththu e Harshitha Samarawickrama che sbattono veloci mezzo secolo, è arrivato da dietro vincendo per la prima volta una storica serie T20I bilaterale femminile contro il Sud Africa. La vittoria a quattro wicket nella partita decisiva di mercoledì ha significato che hanno portato a casa le tre serie T20I 2-1.

Inseguendo 156 per la vittoria, lo Sri Lanka ha perso Vishmi Gunaratne nel secondo over per 1, ma poi ha avuto uno stand di 97 run tra Athapaththu e Samarawickrama, che li ha portati a 102, lasciandoli con solo 54 per ottenere da 7,2 over.

Athapaththu ha preso il comando nel punteggio. Ha segnato 73 in 46 palline, con sette quattro e cinque sei al Buffalo Park di East London, mettendo lo Sri Lanka in ascesa. Samarawickrama è stata un’abile alleata, poiché ha segnato 54 non eliminati in 43 palline, aiutando lo Sri Lanka a mettersi in vantaggio insieme ad Athapaththu e poi completare il lavoro dopo un po’ di corsa ai wicket con cinque palline in più.

In precedenza, dopo che al Sud Africa era stato chiesto di battere nel sorteggio, Laura Wolvaardt e Nadine de Klerk avevano segnato la maggior parte dei gol per loro, con Anneke Bosch che aveva contribuito con un utile cameo.

In alto, Tazmin Brits è stato il partner tranquillo in una tribuna da 37 punti con Wolvaardt, segnandone solo 7. La tendenza è continuata, con Wolvaardt che dominava le tribune piccole con Marizanne Kapp e Sune Luus, prima della prima partnership significativa, quando Wolvaardt e Bosch hanno aggiunto 32 punti. in poco meno di cinque over. Bosch ha realizzato 27 palloni in 21 con tre quattro e un sei su Athapaththu.

Poi è arrivata la partnership Wolvaardt-de Klerk, del valore di 54, in poco meno di sei over, che ha davvero messo il Sud Africa al top. Si è conclusa quando Kumari, la giocatrice di maggior successo dello Sri Lanka quella notte, ha rimandato indietro Wolvaardt per un 56 con 47 palline. Per Wolvaardt, che è entrata in gioco dopo il suo primo secolo T20I nell’apertura della serie, è stata l’undicesima mezzo secolo nel formato.

Kumari, che in precedenza aveva rimandato indietro gli inglesi, ha aggiunto il wicket di Eliz-mari Marx alla sua borsa per finire con 3 su 24. Anche Inoshi Priyadharshani (1 su 18) e Kavisha Dilhari (1 su 22) hanno fatto la loro parte con la palla.

Sabato gli srilankesi giocheranno una partita del tour di 50 over-a-side contro un XI sudafricano prima dell’inizio degli ODI il 9 aprile.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La minaccia di “omicidio” del manifestante al consiglio comunale diventa virale
NEXT Elena Tablada parla della rottura con David Bisbal: ”È stato quello che ha danneggiato di più la relazione”