Il Ministero delle Tecnologie indagherà su quanto sta accadendo a Rtvc, dopo la partenza di Nórida Rodríguez

Il Ministero delle Tecnologie indagherà su quanto sta accadendo a Rtvc, dopo la partenza di Nórida Rodríguez
Il Ministero delle Tecnologie indagherà su quanto sta accadendo a Rtvc, dopo la partenza di Nórida Rodríguez

Nórida Rodríguez ha lasciato la direzione di Rtvc la mattina di mercoledì 3 aprile – credit Jesús Aviles/Infobae Colombia

La mattina di mercoledì 3 aprile è stata confermata la partenza di Nórida Rodríguez dalla direzione della Radio Televisión Nacional de Colombia (Rtvc) e poche ore dopo il Ministero delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (MinTIC) ha annunciato che esaminerà il corretto funzionamento della i media e le necessarie trasformazioni del Sistema dei Media Pubblici del Paese.

Questa notizia è venuta alla luce grazie al ministro dell’ICT, Mauricio Lizcano, che ha condiviso una dichiarazione sui social network in cui ha accennato ad alcune delle misure che sia il portafoglio che il governo nazionale adotteranno nel mezzo della crisi che sta attraversando il sistema dei media.

Ora puoi seguirci sul nostro Canale WhatsApp e dentro Facebook.

È sorprendente che sia stato lo stesso ministro a confermare l’uscita di Nórida Rodríguez dalla dirigenza in un messaggio sui suoi social network dopo diverse indiscrezioni sulla notizia.

Vista la decisione della Presidenza della Repubblica di cambiare direzione nella direzione di RTVC, il MinTIC ratifica il suo impegno a continuare a lavorare per rafforzare questa entità e i media pubblici del Paese“Si legge in una parte della dichiarazione.

Attraverso
Attraverso

Aggiungono che: “Dopo questa decisione, il Ministero riesaminerà e rafforzerà il corretto funzionamento di RTVC. Inoltre, proseguiranno i lavori, nell’ambito delle rispettive competenze, sulla trasformazione di cui ha bisogno il sistema dei media pubblici colombiani, per consolidare l’entità come punto di riferimento per la radio e la televisione pubblica nel Paese.”

Questa partenza avviene dopo che il presidente Gustavo Petro ha chiesto le dimissioni di Nórida Rodríguez, mentre prosegue l’indagine della Procura generale su presunte irregolarità nell’affidamento della testata mediatica. Tali denunce includono presunte assunzioni improprie, pagamenti irregolari ai fornitori, violazione della privacy dei funzionari, assunzione di persone non idonee e nepotismo.

Questa notizia era prevista fin dalle prime ore del 3 aprile, dopo che Radio W aveva rivelato denunce di presunte irregolarità nel sistema dei media pubblici, per le quali la Presidenza della Repubblica avrebbe chiesto le dimissioni del suo dirigente.

Juan Pablo Calvás ha raccontato di un'intimità familiare, dopo che le sue indagini per presunte irregolarità nelle assunzioni presso Rtvc sono state interrogate - credit Rtvc/@JuanPabloCalvas/X
Juan Pablo Calvás ha raccontato di un’intimità familiare, dopo che le sue indagini per presunte irregolarità nelle assunzioni presso Rtvc sono state interrogate – credit Rtvc/@JuanPabloCalvas/X

In una prima versione, L’emittente ha affermato che questa decisione è stata presa dopo che è diventato pubblico che dall’arrivo di Rodríguez a Rtvc nel maggio 2023la direzione non muove nulla senza l’approvazione del vicedirettore del Supporto Aziendale da lei stessa nominato, Jorge Luis Arzuaga Cadena.

Pertanto, molti ritengono che il vero direttore dell’entità sia Arzuaga e non Nórida, poiché a quanto pare il direttore ha chiesto l’approvazione del vicedirettore per qualsiasi decisione da prendere.

A sua volta, qualche ora prima della partenza, Rodríguez ha rilasciato un’intervista a Radio Caracol, durante la conversazione nella quale era accompagnata da Arzuaga, ha assicurato che sarebbe rimasta al suo posto fino a quando il presidente non avesse deciso. E ha dichiarato di non aver paura dell’indagine della Procura generale, di essere già sicura della trasparenza della sua gestione.

Credo che questo argomento sia stato trattato in maniera sbagliata, non volevo parlare con La W perché hanno deciso di affrontare l’argomento nel modo più irrispettoso possibile“, ha detto Rodríguez in risposta alle lamentele avanzate da La W riguardo alle assunzioni e alla gestione che avviene all’interno di Rtvc.

Tuttavia, la rivista Semana ha rivelato che la decisione è stata presa dal presidente Petro la notte di martedì 2 aprile e notificata da Laura Sarabia, direttrice del Dipartimento amministrativo della Presidenza della Repubblica, nelle prime ore di mercoledì.

Il direttore e il vicedirettore della RTVC possono dichiarare le loro rispettive versioni davanti all'ente di controllo - crediti Infobae
Il direttore e il vicedirettore della RTVC possono dichiarare le loro rispettive versioni davanti all’ente di controllo – crediti Infobae

Il 26 marzo, la Procura Generale ha aperto un’indagine disciplinare contro Nórida Rodríguez Muñoz e Jorge Luis Arzuaga Cadena, nella loro qualità di direttore e vicedirettore di Rtvc, a causa di possibili irregolarità in materia contrattuale che si verificano dal maggio 2023.

L’entità indaga su un contratto interamministrativo firmato con l’Agenzia nazionale per il digitale che mirava a lanciare diverse stazioni di pace. Apparentemente questo accordo prevedeva l’installazione di trasmettitori e antenne, nonché l’adattamento degli studi di trasmissione, sebbene la società non avrebbe esperienza in questi settori.

Allo stesso modo, la Procura generale ha messo la lente d’ingrandimento sul contratto firmato con l’Agenzia nazionale del territorio, che, a quanto pare, supera i 15,4 miliardi di dollari e con il quale Rtvc si è impegnata a fornire servizi logistici per eventi, senza, a quanto pare, l’esperienza e la capacità tecnica per farlo. .

Su quest’ultimo caso, Il Sistema Pubblico dei Media avrebbe dovuto subappaltare alla società Time Connexión SAS, che, a quanto pare, alla fine ha finito per eseguire l’accordo, ha precisato il Pubblico Ministero.

Un’altra questione è legata alla stipula di diversi contratti o ordini di servizio con persone fisiche da cui potrebbe sorgere un conflitto di interessi. E i pagamenti effettuati a queste persone senza, presumibilmente, aver adempiuto agli obblighi pattuiti o avere esperienza e idoneità proporzionali al valore dei compensi per i quali sono stati assunti.

L’organo di controllo ha inoltre ritenuto necessario indagare sul possibile conflitto di interessi che si pone da parte del vicedirettore Arzuaga Cadena.che avrebbe autorizzato l’assunzione delle sue due cognate Jailin e Yuribeth Reina.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I repubblicani hanno la possibilità di conquistare gli elettori ispanici
NEXT Bayron Matos, OL che non ha mai giocato a football, visita le squadre della NFL