AEK Atenas e Orbelín Pineda sono caduti durante la loro visita al Panathinaikos

AEK Atenas e Orbelín Pineda sono caduti durante la loro visita al Panathinaikos
AEK Atenas e Orbelín Pineda sono caduti durante la loro visita al Panathinaikos

3, aprile 2024 – 14:34

┃ Juan Antonio Dávalos

L’AEK Atene non è riuscita a mantenere il vantaggio. FOTO: @AEK_FC_OFFICIAL

Lui AEK Atene non è riuscito a mantenere il vantaggio ed è caduto 2-1 Panathinaikosin una partita corrispondente allo spareggio del Gruppo A del Superlega greca.

TI CONSIGLIAMO: Guillermo Ochoa ha già un’offerta importante per lasciare la Salernitana

La squadra gialla ha iniziato la partita senza il messicano Orbelin Pineda, entrato nel secondo tempo alla ricerca di un attacco più forte, invece, la prestazione della Nazionale è stata discreta. Quello che non era nemmeno in panchina lo era Rodolfo Pizarro.

L’AEK ATENE PERDE LA PRIMA POSIZIONE

La sconfitta relega il secondo posto nel settore AEK poiché la battuta d’arresto è stata abbinata al trionfo del PAOK, che ha preso il posto d’onore dopo aver sconfitto Latamia.

L’ospite ha aperto le marcature al minuto 5. Per disattenzione della difesa, Nicolas Eliasson diede una leggera spinta Juan Carlos Perezl’arbitro non ha segnato nulla ed è andato Vita Domagoj che doveva solo schiantarlo per sconfiggere il telaio nemico.

Vedi altro

I locali premono l’acceleratore e al 32′ portano l’1-1. Anastasios Bakasetas Ha controllato al limite dell’area e ha inviato un tiro che è entrato alla base del palo sinistro per battere Giorgio Athanasiadis.

Due minuti dopo era 2-1. Fotis Loannidis ruba la palla e si eleva verso l’uscita Atanasiadis per ribaltare il punteggio.

Il Panathinaikos mantiene il dominio in avvio di ripresa e al 54′ sfiora nuovamente il gol dopo un destro di Loannidis che sfiora il palo sinistro.

Abbiamo già un canale WhatsApp! Seguici, attiva la campanella e ricevi notizie sportive

Il tecnico Matias Almeyda ha deciso di dare minuti al messicano Orbelin Pineda che è entrato al 57′ invece Damian Szymański.

L’AEK ha avuto l’ultima occasione con un calcio di punizione Mijat Gacinović che l’arciere ha deviato Bartolomiej Dragowski per porre fine a ogni speranza di un pareggio per la visita.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Relazioni bilaterali, scambi e cooperazione, all’ordine del giorno dei deputati paraguaiani in visita a Taiwan
NEXT Le azioni di Trump Media crollano dopo che la società ha annunciato l’intenzione di lanciare una piattaforma di streaming TV in diretta