La NASA creerà “l’orologio spaziale” per misurare il tempo nell’universo

La NASA creerà “l’orologio spaziale” per misurare il tempo nell’universo
La NASA creerà “l’orologio spaziale” per misurare il tempo nell’universo

Per la prima volta, la NASA cercherà di misurare il tempo nello spazio con un nuovo “orologio spaziale” per tutti nell’universo.

Fabiano Vega

“Stabilire standard temporali dentro e intorno ai corpi celesti (…) agenzie federali [de Estados Unidos] “Svilupperanno la standardizzazione del ‘tempo celeste’ con una prima enfasi sulla superficie lunare e sulle missioni che operano nello spazio cislunare.”

IL casa Bianca ha commissionato il VASO creare il prima volta standard che consente agli astronauti di misurare il secondi, minuti E fino a quando ore cosa succede nel spazio nelle future missioni spaziali.

Prendendo come punto di partenza lo spazio che esiste tra i Terra e il Lunaè così che l’Ufficio degli Stati Uniti per la politica scientifica e tecnologica vuole questo primo “tempo celeste“.

“Uno standard temporale unificato sarà fondamentale per questi sforzi. La strategia nazionale cislunare di scienza e tecnologia invita gli Stati Uniti a creare un ecosistema cislunare sostenibile con infrastrutture di posizione, navigazione e temporalità scalabili e interoperabili [PNT].”

Potrebbe interessarti: Questa sarà la prima missione IPN-NASA che decollerà dall’Antartide.

Quindi sarà prima dalle nostre orbite terrestri e lunari che questo primo”orologio spaziale“.

Va notato che qualsiasi fuso orario creato deve rispettare queste 4 caratteristiche:

  • Tracciabilità: da Tempo universale coordinato (UTC) a standard temporale globale.
  • Precisione: il necessario per sostenere la navigazione precisa.
  • Resilienza: al perdita di contatto con la Terra.
  • Scalabilità: A rappresentano il tempo oltre il sistema Terra-Luna durante missioni spaziali.

La strategia mira a raccogliere in modo più accurato i posizione, navigazione e il tempo di missioni nello spazio per tutta l’umanità generalmente da:

  • Lo standard di Ora terrestre UTCche è un’unità di misura del tempo internazionale.
  • IL relatività del tempo tra la Terra e lo spazio. Dato che La durata di un secondo come la conosciamo sulla Terra è diversa là fuori:

“Ad esempio, a un osservatore sulla Luna, un orologio terrestre sembrerà perdere una media di 58,7 microsecondi per giorno terrestre con ulteriori variazioni periodiche. “Ciò ha importanti implicazioni per lo sviluppo di standard e capacità per operare sulla Luna”.

Quando verrà creato l’orologio per misurare il tempo nello spazio?

La NASA deve fornire, insieme al Dipartimenti Di Commercio, In difesaDi Stato E Trasporto degli Stati Uniti, il nuovo standard per poter misurare il tempo nello spazio entro il 31 dicembre 2026.

“Con una visione condivisa e unità di intenti tra dipartimenti e agenzie, gli Stati Uniti guideranno l’esplorazione responsabile, pacifica e sostenibile dello spazio cislunare e le applicazioni delle scoperte di questa regione”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le band asturiane andranno a Liverpool, al Grau Rock Festival
NEXT ‘The Theme Night’ presenta in anteprima ‘Marlon Brando, attore ad alta tensione’