Servizi funebri programmati per la vittima del crollo del Key Bridge Maynor Suazo Sandoval – Baltimore Sun

Servizi funebri programmati per la vittima del crollo del Key Bridge Maynor Suazo Sandoval – Baltimore Sun
Servizi funebri programmati per la vittima del crollo del Key Bridge Maynor Suazo Sandoval – Baltimore Sun

I funerali per Maynor Suazo Sandoval, uno dei sei operai edili uccisi nel crollo del Francis Scott Key Bridge, sono previsti per questo fine settimana.

Una celebrazione della vita e un servizio di preghiera per Sandoval, padre di due figli che viveva a Owings Mills, inizierà alle 19:30 di venerdì al March Life Tribute Center di Randallstown. La visita e il servizio funebre inizieranno alle 9 del mattino seguente a TrinityLife, una chiesa a Lutherville.

I servizi sono pubblici e si prevede che parte della celebrazione di venerdì sarà trasmessa in streaming online.

Sandoval, il cui 39esimo compleanno sarebbe stato il giorno dopo il crollo, faceva parte dell’equipaggio della Brawner Builders che riempiva le buche sul Key Bridge all’inizio di marzo 26. Sandoval e cinque dei suoi colleghi furono uccisi quando la nave mercantile in partenza dal porto di Baltimora colpì una colonna di sostegno, provocando il crollo del ponte nel fiume Patapsco. Due uomini, un operaio della Brawner e un ispettore edile, sono sopravvissuti al crollo.

I sommozzatori hanno recuperato il corpo di Sandoval all’inizio di questo mese. I resti di altre due vittime – Alejandro Hernandez Fuentes e Dorlian Ronial Castillo Cabrera – furono ritrovati il ​​giorno dopo il crollo. Un quarto, identificato dalle autorità messicane come Carlos Daniel Hernández, è stato recuperato domenica da un veicolo da cantiere tra i rottami. Gli equipaggi stanno continuando gli sforzi per trovare i resti di Miguel Luna e José Mynor López, i due lavoratori dispersi rimasti. Lo scorso fine settimana si sono svolti i funerali di Hernandez Fuentes e Castillo Cabrera.

Sandoval, di Azacualpa a Santa Bárbara, Honduras, è venuto negli Stati Uniti “in cerca di migliori opportunità per sé e per la sua famiglia”, si legge nel suo necrologio in spagnolo. Ha continuato ad avere “molto amore per la sua città”, rimandando soldi e sponsorizzando un campionato di calcio, ha detto un amico di famiglia al Baltimore Sun dopo il crollo. Era il più giovane di otto fratelli ed era sempre allegro, ha detto suo fratello al Sun. CASA, un’organizzazione no-profit locale che sostiene gli immigrati, ha affermato che il membro Sandoval aveva un talento per i macchinari e sognava di avviare un’attività in proprio.

Dieci anni fa Sandoval sposò Bertalia Verenice Martínez, secondo il suo necrologio. La coppia aveva una figlia, Alexa Suazo, che secondo il necrologio era “la chica de sus ojos” – l’equivalente spagnolo di “la pupilla dei suoi occhi”. La coppia ha cresciuto anche altri due figli, Kimberly e Paola, che “lo amavano come un padre”, dice il necrologio. Gli sopravvisse anche un figlio di 18 anni di nome Yasir, secondo il necrologio, che descrive Maynor come un padre, marito, fratello e figlio amorevole ed esemplare, sempre disposto ad aiutare gli altri.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV MPSOS Ruk Jana Nahi 2024 rilasciano le carte di ammissione, collegamento diretto e passaggi per scaricare i biglietti della sala | Esami competitivi
NEXT 6 morti, 48 ancora dispersi nel crollo di un edificio in Sud Africa