I BRICS sostituiranno il dollaro USA con la criptovaluta per il commercio

Secondo una recente dichiarazione del presidente del comitato per il mercato finanziario della Duma di Stato russa, Anatoly Aksakov, il blocco BRICS sta lavorando per sostituire il dollaro USA con la criptovaluta per il commercio. Aksakoc ha infatti discusso del lavoro dell’alleanza per utilizzare risorse digitali al posto della valuta fiat per le transazioni internazionali.

L’alleanza economica ha abbracciato da tempo le sue iniziative di de-dollarizzazione, insieme alla promozione delle sue valute locali. Successivamente, lo sviluppo di soluzioni di valuta digitale è stata una priorità sin dall’arrivo del suo sistema BRICS Pay. Ora, questi sforzi sono destinati a portare il blocco verso un futuro senza dollari.

Fonte immagine: Unsplash

Leggi anche: I BRICS annunceranno l’adesione di nuovi paesi nel 2024

Il blocco BRICS utilizzerà risorse digitali al posto del dollaro nel commercio

Nel corso dell’ultimo anno, il blocco BRICS ha colto l’opportunità di creare un mondo multipolare. Il suo sforzo di espansione a cinque nazioni, varato al vertice annuale del 2023, è stato uno dei pilastri chiave di tutto ciò. Tuttavia, lo è anche il suo impegno a favore di un ulteriore utilizzo delle valute locali nei rapporti commerciali unilaterali.

Ora, l’alleanza sta facendo un chiaro passo avanti in questo senso, poiché il blocco BRICS sta cercando di sostituire il dollaro USA con la criptovaluta per il commercio internazionale. In effetti, la Russia ha affermato che il blocco rappresenta un “canale serio per sostituire le valute fiat nelle transazioni internazionali”.

Ciò che rende la prospettiva ancora più interessante per il collettivo è che sembrano impegnati a sviluppare le proprie valute digitali della Banca Centrale (CBDC) da sostituire con valute fiat. In alternativa, gli Stati Uniti sono stati chiari sulla loro posizione contro un simile progetto in Occidente.

Brics di valuta del ringgit della Malesia del dollaro americanoBrics di valuta del ringgit della Malesia del dollaro americano
Fonte: Dreamstime.com

Leggi anche: BRICS: annunciato un importante aggiornamento sull’economia russa

Nel complesso, questi progetti dovrebbero fornire una chiara opportunità al blocco BRICS di continuare a de-dollarizzare. Inoltre, il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov ha recentemente discusso dello sviluppo di nuove piattaforme per le transazioni finanziarie. Nello specifico, questi sosterrebbero la presenza di un aumento delle risorse digitali rispetto alle offerte fiat.

Ryabkov ha discusso della “opzione di creare una piattaforma che unisca i sistemi finanziari” dei membri BRICS. Quello che ho chiamato “Ponte BRICS” richiederebbe stablecoin o altre forme di valuta digitalizzate. Ciò integrerebbe un modo chiaro per de-dollarizzare i dieci paesi BRICS.

Tuttavia, aumenterebbe anche la preoccupazione per il fatto che il dollaro USA sia assente da qualsiasi accordo internazionale con i membri dell’alleanza e con le nazioni che cercano di abbracciare tale commercio unilaterale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La sterlina crolla rispetto al dollaro dopo le notizie sui tassi di interesse della Banca d’Inghilterra
NEXT Tre anni dopo l’omicidio, l’eredità di Tristyn Bailey sopravvive mentre la fondazione educa e dà potere agli adolescenti