Elezioni di Lok Sabha 2024: la quota di voti e i seggi del BJP aumenteranno nel Sud, afferma il Primo Ministro Modi

Elezioni di Lok Sabha 2024: la quota di voti e i seggi del BJP aumenteranno nel Sud, afferma il Primo Ministro Modi
Elezioni di Lok Sabha 2024: la quota di voti e i seggi del BJP aumenteranno nel Sud, afferma il Primo Ministro Modi

Il primo ministro Narendra Modi è fiducioso che la quota di voti del Bharatiya Janata Party (BJP) aumenterà nell’India meridionale, una regione dove il partito dello zafferano ha faticato a farsi strada, ad eccezione del Karnataka. In queste elezioni, il BJP ha compiuto sforzi senza precedenti nel Tamil Nadu, il quinto stato più grande in termini di seggi del Lok Sabha.

“Vedi Telangana, dove la nostra quota di voti è raddoppiata. Nelle elezioni parlamentari del 2019, il BJP è emerso come il partito più grande del sud. Il BJP ha il maggior numero di parlamentari. Credo che nel 2024 (le elezioni di Lok Sabha) , la quota di voti aumenterà rispetto alle elezioni precedenti, aumenteranno anche i seggi”, ha detto in un’intervista ad Asianet News Network.

Nelle ultime elezioni nel Tamil Nadu, il BJP si è alleato con l’AIADMK. Il partito ha contestato 5 seggi, ma non è riuscito a ottenerne nessuno e ha registrato solo una quota di voti del 3,66%. Questa volta, il BJP si contende 23 seggi e spera di vincerne tra i 3 e i 5. A Telangana, il BJP aveva ottenuto 4 seggi nel 2019.

Il Primo Ministro ha detto che il BJP è al potere a Puducherry e che i suoi parlamentari hanno vinto ad Andamane e Nicobare. “In secondo luogo, l’identità dei governi del Sud – che si tratti del Congresso, del LDF (Fronte Democratico di Sinistra) o del DMK (Dravida Munnetra Kazhagam) – qual è la loro identità ovunque? Oggi noi (BJP) siamo in potere a Puducherry, che è nel sud. Dovrebbe essere noto, siamo al governo e i nostri parlamentari vincono da Andaman e Nicobar, dove vive la maggior parte dei nostri fratelli dell’India meridionale e del Bengala”.

Il primo ministro Modi si è poi rivolto alla corruzione nelle banche cooperative del Kerala e ha affermato che sarebbero stati presi provvedimenti contro i trasgressori. “Ora, qual è lo stile dei loro governi? I loro sono governi completamente a conduzione familiare, e c’è una corruzione dilagante. Ora vedete qual è la situazione nel sud”, ha detto il Primo Ministro Modi.

Ha detto che la corruzione nelle banche cooperative è “il più grande crimine contro un povero; non può essere perdonato”. “Le famiglie povere tengono i loro soldi nelle banche cooperative, investiti in società sperando di ottenere buoni rendimenti. Sente che manterrebbe i suoi soldi guadagnati con fatica per il matrimonio di sua figlia: sono i soldi di pescatori, agricoltori e operai”.

“Ci sono circa 300 banche cooperative che sono completamente gestite da persone di sinistra. E lì giacciono circa un lakh crore di rupie di gente comune e povera. I loro operatori hanno usato questo denaro per acquistare proprietà. Abbiamo appena stanziato circa 90 crore di Rs e sto attualmente sto ricevendo consulenza legale su come restituire questi soldi alle persone che li tenevano in banca, ho chiesto a ED di iniziare a restituire i loro soldi e di sequestrare le proprietà di coloro che stavano saccheggiando queste persone,” ha detto.

“Abbiamo restituito 17.000 milioni di rupie di denaro sequestrato a chiunque fosse. Questa non è una questione elettorale”, ha aggiunto il primo ministro. Alla domanda sul Kerala, il primo ministro Modi ha detto che dai tempi del BJP e di Jana Sangh, “vogliamo servire in ogni parte del paese. Lavorare dove c’è vantaggio politico e non dove non è redditizio… questi non sono i nostri principi.”

“La più grande convention nazionale del Jana Sangh si è tenuta in Kerala nel 1967. Per noi, il Kerala non è solo un campo per arrivare al potere. Il Kerala è anche simile ad altre aree che serviamo, e serviamo lì con uguale dedizione. Centinaia di nostri lavoratori sono stati furono uccisi e furono commessi omicidi politici. Ancora oggi, lavoriamo lì con l’intenzione di servire Maa Bharti, e i quadri di sinistra sono stati condannati dai tribunali per l’omicidio del nostro popolo, molti di loro sono in prigione, Guwahati, Kashmir, o Kanyakumari, ogni angolo del paese è nostro”, ha detto.

In precedenza, lo stratega politico Prashant Kishor aveva previsto che la quota di voti del BJP aumenterà nel Tamil Nadu e potrebbe emergere come il primo o il secondo partito più grande in Telangana.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Synth Day: il Dipartimento celebra la giornata internazionale dei sintetizzatori
NEXT Il petrolio greggio continua il declino nonostante le tensioni geopolitiche; 4 ragioni principali che influiscono sui prezzi