Karnataka CM respinge l’accusa di “jihad amoroso” nell’omicidio della figlia del consigliere del Congresso

Karnataka CM respinge l’accusa di “jihad amoroso” nell’omicidio della figlia del consigliere del Congresso
Karnataka CM respinge l’accusa di “jihad amoroso” nell’omicidio della figlia del consigliere del Congresso

Venerdì il primo ministro del Karnataka, Siddaramaiah, ha respinto le accuse di “jihad d’amore” in relazione all’omicidio della figlia di un consigliere del Congresso nel distretto di Hubbali.

“Love jihad” è un termine usato dalla destra politica e religiosa indù per descrivere un presunto fenomeno in cui gli uomini musulmani attirano le donne indù inducendole a sposarle e a convertirsi all’Islam. Gruppi indù sostengono, senza prove, che si tratti di un complotto di un racket organizzato.

Siddaramaiah si riferiva all’uccisione della 21enne Neha Hiremath, pugnalata a morte dal suo ex compagno di classe, Fayaz, 23 anni, giovedì nel campus della KLE Technological University. Era una studentessa post-laurea in applicazioni informatiche.

Il padre della vittima, Niranjan Hiremath, venerdì ha affermato che l’omicidio potrebbe essere stato un caso di “jihad d’amore”. Niranjan Hiremath è consigliere della Corporazione municipale Hubballi Dharwad che rappresenta il Congresso.

Tuttavia, il primo ministro ha respinto la richiesta del padre.

“Qualunque omicidio sia avvenuto è dovuto a motivi personali. La situazione della legge e dell’ordine è molto buona in Karnataka. È nostro dovere mantenere la legge e l’ordine e lo stiamo facendo”, ha detto Siddaramaiah.

Fayaz, residente a Savadatti nel distretto di Belagavi, è stato ripreso dalla telecamera a circuito chiuso mentre accoltellava Neha Hiremath diverse volte prima di fuggire. Fayaz, anche lui ferito nell’attacco, è stato portato in ospedale con la sua vittima e successivamente arrestato. Venerdì la polizia lo ha presentato davanti a un magistrato che lo ha sottoposto a custodia giudiziaria per 14 giorni.

Membri della comunità musulmana hanno organizzato proteste per chiedere la punizione di Fayaz.

Nel frattempo, l’Akhil Bharatiya Vidyarthi Parishad, l’ala studentesca del gruppo Hindutva Rashtriya Swayamsevak Sangh, ha organizzato proteste a Hubballi chiedendo giustizia per Neha Hiremath. Durante le proteste sono stati lanciati slogan islamofobici.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Stati Uniti.- L’oro stabilisce un nuovo record a 2.454,10 dollari a causa di possibili tagli dei tassi e tensioni geopolitiche
NEXT Jenna Bush Hager condivide la sua opinione diretta sulla performance di Jake Gyllenhaal al “SNL” e non si tira indietro