Previsioni per i prezzi dell’argento: l’attenzione si sposta dai tagli dei tassi della Fed alla geopolitica

Previsioni per i prezzi dell’argento: l’attenzione si sposta dai tagli dei tassi della Fed alla geopolitica
Previsioni per i prezzi dell’argento: l’attenzione si sposta dai tagli dei tassi della Fed alla geopolitica
Argento settimanale (XAG/USD)

Influenze geopolitiche ed economiche

Le tensioni geopolitiche in Medio Oriente si sono intensificate la scorsa settimana, con l’Iran che ha intensificato le sue attività militari contro Israele. Questo conflitto ha spinto gli investitori verso l’argento come asset storicamente stabile durante i periodi di disordini politici. Questo aumento della domanda ha fatto salire brevemente i prezzi, anche se presto si sono stabilizzati intorno a $ 28,75. Negli Stati Uniti, invece, il quadro economico è apparso robusto, con le vendite al dettaglio che hanno nettamente superato le aspettative. I dati relativi al commercio al dettaglio hanno mostrato un aumento dello 0,5%, raddoppiando la crescita prevista, segnalando una forte fiducia dei consumatori anche se la Federal Reserve mantiene tassi di interesse elevati per gestire l’inflazione. Questi fattori contrastanti – tensioni geopolitiche da un lato e forti indicatori economici interni dall’altro – hanno creato un ambiente complesso ma potenzialmente redditizio per il commercio dell’argento.

Influenza della banca centrale e prospettive di mercato

Con una mossa degna di nota, la scorsa settimana le banche centrali, in particolare quelle dei mercati emergenti, hanno aggiunto 50 tonnellate di oro alle loro riserve. Questa strategia di diversificazione rispetto al dollaro statunitense in genere supporta non solo l’oro ma anche l’argento per associazione, garantendo una domanda costante che aiuta a stabilizzare i prezzi. Questa costante domanda istituzionale in mezzo alle incertezze globali e alla solida performance economica degli Stati Uniti fornisce uno scenario favorevole per le prospettive del mercato dell’argento.

Previsioni di mercato a breve termine

Guardando al futuro, il sentimento del mercato nei confronti dell’argento rimane rialzista per la prossima settimana. Fondamentale per questa prospettiva è il rapporto sull’inflazione PCE negli Stati Uniti, previsto a breve; leggere al di sopra delle aspettative potrebbe vedere un picco nei prezzi dell’argento man mano che cresce l’attrattiva del metallo come rifugio sicuro. Tuttavia, se emergessero segnali che la Federal Reserve potrebbe ritardare i tagli dei tassi di interesse – potenzialmente mantenendo tassi elevati più a lungo di quanto precedentemente previsto – ciò potrebbe smorzare il sentimento rialzista.

Si consiglia agli operatori di monitorare attentamente gli sviluppi geopolitici, in particolare in Medio Oriente, e qualsiasi cambiamento significativo nella politica economica degli Stati Uniti. Questi elementi sono cruciali in quanto probabilmente detteranno l’andamento dei prezzi dell’argento e guideranno le decisioni di investimento strategico in un mercato che valorizza sia la sua stabilità economica che il ruolo di copertura dalle crisi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Kiko Jiménez approfitta del suo incontro con Sofía Suescun in ‘Survivientes 2024’ per farle una proposta impegnata
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera