Vera storia del Kerala: indù e musulmani si danno la mano per raccogliere 34 milioni di rupie per gli indiani nel braccio della morte in Arabia Saudita | Notizie su Kochi

Vera storia del Kerala: indù e musulmani si danno la mano per raccogliere 34 milioni di rupie per gli indiani nel braccio della morte in Arabia Saudita | Notizie su Kochi
Vera storia del Kerala: indù e musulmani si danno la mano per raccogliere 34 milioni di rupie per gli indiani nel braccio della morte in Arabia Saudita | Notizie su Kochi
L’uomo di Kozhikode Machilakath Abdul Rahim può respirare facilmente dopo 18 anni. La spada che pendeva sulla sua testa è stata sollevata, grazie ad alcune tecnologie moderne e a molta umanità e generosità vecchio stile. Tra l’11 marzo, quando è iniziato il mese sacro musulmano di Ramzan, e il 12 aprile, due giorni prima della festa indù di Vishu, un’iniziativa di crowdfunding ha raccolto 34 milioni di rupie per graziare Rahim pagando il prezzo del sangue alla famiglia di un ragazzo saudita che era stato accusato di omicidi nel 2006.

Una delle più grandi iniziative di crowdfunding in Kerala, ha dimostrato quanto le persone buone possono fare agendo insieme, ignorando le differenze di religione. Naturalmente anche il pensiero pratico e una pianificazione meticolosa hanno giocato un ruolo importante.
Il viaggio è stato programmato con Ramzan, momento in cui i musulmani versano il contributo obbligatorio alla zakat (beneficenza), e un’app appositamente creata ha garantito la trasparenza. Per coinvolgere tutti, il comitato di assistenza legale e il trust avevano rappresentanti di tutti i partiti politici.

Un incidente ha sconvolto la vita di Rahim
Rahim era un autista di risciò a Feroke vicino a Kozhikode prima di partire per l’Arabia Saudita nel novembre 2006 per lavorare come autista per il cittadino saudita Abdulla Abdurahman Al Shahri. Aveva principalmente il compito di prendersi cura del figlio diversamente abile di Al Shahri, Anas.

Un giorno, appena un mese dopo l’inizio del suo lavoro, Rahim stava cercando di calmare Anas, che si era agitato durante un viaggio, quando la sua mano colpì accidentalmente il tubo attaccato alla gola del bambino. Anas ha perso conoscenza e in seguito è morto. Un tribunale di Riyadh ha ritenuto Rahim colpevole di omicidio e ha emesso una condanna a morte, confermata dai tribunali superiori.

Processo reso trasparente dall’app
Il Comitato di assistenza legale Abdul Rahim aveva cercato di garantire il rilascio di Rahim sin dalla sua formazione nel 2021, ma la svolta è arrivata nel dicembre 2023 quando i suoi associati a Riyadh hanno tenuto colloqui con i rappresentanti della famiglia Al Shahri e hanno negoziato un accordo di denaro insanguinato di 15 milioni di sauditi. riyal.

K Suresh, presidente del comitato di assistenza legale, ha detto che, sebbene la cifra sembri scoraggiante, ripongono le loro speranze nel mese sacro di Ramzan, quando i fondi della zakat potrebbero essere incanalati per il rilascio di Rahim. “La cosa migliore è stata che potevamo fare la raccolta tramite un’app dedicata. In precedenza, l’Indian Union Muslim League (IUML) aveva effettuato un crowdfunding tramite un’app e abbiamo deciso di seguire quel modello. Una società informatica ha sviluppato per noi l’app Spinecode”, ha affermato Suresh, che è anche vicepresidente del comune di Ramanattukara.

Espandere


La trasparenza fornita dall’app ha incoraggiato le persone a contribuire, ha affermato Suresh: “Ogni donatore ha ricevuto immediatamente una ricevuta e il denaro è stato depositato in banca. I donatori potevano monitorare i progressi del fondo. L’app fornisce anche analisi dei contributi a livello statale e distrettuale”.

1cr raccolto in 9 minuti
Il comitato aveva formato quattro gruppi WhatsApp con circa 1.000 membri ciascuno per spargere la voce. I fondi sono stati raccolti anche in Qatar, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e altri paesi del Golfo.

Il quinto giorno di Ramzan, il fondo ammontava a soli 5 milioni di rupie, ma entro il 20° giorno il flusso di denaro era aumentato. Nelle moschee si sono svolte preghiere per esortare i credenti a contribuire alla causa.

Il 27 di Ramzan, ritenuto dai musulmani il giorno di Laylat Al Qadr (notte del potere), è stato trasformativo poiché solo quel giorno sono stati raccolti circa Rs 9 crore. “Quando abbiamo raggiunto il nostro obiettivo il 12 aprile, il crowdfunding aveva raggiunto la massima velocità e in soli nove minuti è stato aggiunto un crore di rupie.

Abbiamo interrotto la raccolta dopo che ha toccato il crore di Rs 31, per tabulare gli importi ricevuti attraverso varie modalità”, ha detto Suresh.

Anche gli operai sono intervenuti
L’uomo d’affari Boby Chemmannur ha dato il contributo più alto di Rs 1 crore, incoraggiando gli altri a fare la loro parte per Rahim, hanno detto i funzionari del comitato. “Ciò che ci ha colpito è stato il tipo di risposta che la campagna ha suscitato”, ha detto Suresh. Lavoratori di Kudumbashree, lavoratori della MNREGA, volontari di Haritha Karma Sena… tutti hanno contribuito con tutto ciò che potevano, anche Rs 10. L’unità saudita dell’organizzazione di espatriati KMCC ha donato Rs 1,5 crore. A parte il crore di Rs 31 raccolto tramite l’app, circa Rs 4 crore sono stati depositati direttamente in banca.

Il comitato ha concordato che KK Alikutty ha affermato che la maggior parte dei contributori erano persone comuni: “Si sono uniti indipendentemente dal loro background. Dagli automobilisti ai lavoratori di Kudumbashree, tutti hanno fatto la loro parte”.
“Questa è la vera storia del Kerala. Ciò che è più significativo è che ciò è accaduto quando si cercava di dividere le persone. Ma le persone li hanno ignorati e hanno unito le forze per salvare una vita”, ha detto Suresh.

La mamma aspetta con il fiato sospeso
Gli avvocati di Rahim hanno informato il tribunale saudita che il ‘diya’ (prezzo del sangue) è pronto, e la madre di Rahim, Fathima, che non lo vede dal giorno della sua partenza nel 2006, attende con impazienza il suo ritorno a casa. “Ringrazio tutti. Mio figlio potrà finalmente tornare a casa. L’armonia delle persone ha aiutato nello sforzo di salvare mio figlio”, ha detto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I prezzi delle criptovalute emergono mentre Ether salta sulle prospettive dell’ETF
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera