Omicidio di Sharon: SC respinge le richieste di Greeshma che chiedono il rigetto del rapporto finale

Omicidio di Sharon: SC respinge le richieste di Greeshma che chiedono il rigetto del rapporto finale
Omicidio di Sharon: SC respinge le richieste di Greeshma che chiedono il rigetto del rapporto finale

Thiruvananthapuram: Lunedì la Corte Suprema ha respinto la richiesta presentata da Greeshma, il principale imputato nel caso dell’omicidio Parassala, che chiedeva l’annullamento del rapporto finale del caso.

Un collegio guidato dal giudice Vikram Nath ha respinto la petizione di Greeshma, sostenendo che il Crime Branch DySP non aveva l’autorità legale per presentare il rapporto finale. Tuttavia, la Corte Suprema ha chiarito che questa argomentazione non era sostenibile, riecheggiando una decisione simile presa in passato dall’Alta Corte. L’appello di Greeshma era un appello contro la decisione dell’Alta Corte.

L’avvocato Sriram Parakkat ha rappresentato Greeshma nella petizione, sostenendo che secondo la normativa solo l’ufficiale responsabile della stazione di polizia dovrebbe presentare tale denuncia. Si sottolinea che il DySP Crime Branch non può rilasciare un rapporto di indagine senza una formale autorizzazione di incaricamento della stazione. L’istanza chiedeva, pertanto, l’annullamento del verbale e di tutti i successivi procedimenti pendenti dinanzi alla Sessions Court.

Il caso ruota attorno a un incidente avvenuto il 14 ottobre 2022, quando Greeshma avrebbe invitato la sua amante, Sharon Raj, a casa sua e gli avrebbe somministrato del veleno. Sharon, in condizioni critiche, è morto a causa delle ferite riportate il 25 ottobre 2022, mentre riceveva cure al Thiruvananthapuram Medical College Hospital.

La squadra investigativa ha presentato il suo rapporto alla pretura giudiziaria di prima classe di Neyyatinkara per il procedimento giudiziario. Il caso è stato successivamente trasferito alla Sessions Court. Tuttavia, sono emerse accuse sulla legalità del rapporto finale rilasciato dal DySP, che era a capo della squadra investigativa speciale.

La Corte Suprema ha respinto la richiesta di Greeshma di trasferire il processo del caso nel Tamil Nadu lo scorso ottobre, proponendo invece che la questione fosse giudicata dal sistema giudiziario del Kerala. Il collegio presieduto dal giudice Dipankar Dutta ha respinto la richiesta di trasferimento, sottolineando che il procedimento processuale dovrebbe svolgersi nella giurisdizione originaria.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I minatori australiani seguono il rialzo dei prezzi del minerale di ferro, ai massimi di oltre 3 mesi
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera