Gli autisti della Marin si lamentano dell’emergere dei prezzi del gas in California

Mikayia Williams di Marin City mette poco meno di 10 dollari di carburante nella sua auto in una stazione di servizio Chevron a Mill Valley, in California, martedì 23 aprile 2024. Il prezzo del gas è aumentato vertiginosamente nella Bay Area questa primavera. (Sherry LaVars/Marin Independent Journal)

I prezzi del gas nella Bay Area stanno aumentando ancora una volta, causando costernazione tra i pendolari che già pagano più della media statale gonfiata.

Secondo gli ultimi dati dell’American Automobile Association, i prezzi regionali del gas sono da 20 a 30 centesimi al gallone più alti della media statale e almeno 2 dollari al gallone in più rispetto al resto della nazione. Martedì la media nazionale era di 3,67 dollari al gallone, rispetto ai 5,42 dollari della California, la più alta negli Stati Uniti, secondo AAA.

Un mese fa, la media statale era di $ 4,98. Un anno fa, la media era di $ 4,89. Nella contea di Marin, il prezzo medio della benzina normale senza piombo è di $ 5,63.

John Treanor, portavoce della AAA Northern California, ha definito lo stato “un po’ anomalo”. Treanor ha affermato che parte dell’impennata dei prezzi è dovuta alla domanda stagionale poiché il clima si riscalda e i viaggi aumentano.

I prezzi sono ulteriormente gonfiati dal passaggio alla miscela estiva più costosa, formulata pensando alla qualità dell’aria e alle forze di mercato che fanno salire il prezzo del petrolio greggio, come le tensioni in Medio Oriente.

“Il resto del paese sta assistendo ad un livellamento dei prezzi”, ha detto. “Stiamo iniziando a vedere un livellamento anche in California. Ma nella Bay Area non è così tanto. Non ancora.”

La reazione di Marin martedì variava dall’esasperazione alla rabbia.

Linda Battaglia, una pensionata che vive a San Rafael, ha detto che fa il pieno alla sua BMW-X1 solo circa undici al mese. Martedì, alla stazione di servizio Gulf a San Rafael, ha mostrato una ricevuta di circa 73 dollari per 13 galloni di benzina senza piombo premium.

“Sono scandalosi. Assolutamente scandaloso”, ha detto riferendosi ai prezzi del gas. “Odio pagare più del dovuto per qualsiasi cosa.”

Hannah Sender di Sausalito, facendo rifornimento in un Arco a Mill Valley, ha detto semplicemente: “È fastidioso”.

Mikayia Williams di Marin City ha incontrato sua sorella al Chevron di Mill Valley per ottenere 10 dollari per la benzina. Era diretta a Novato per un lavoro di tata con suo figlio di 3 anni, Samir.

“I prezzi sono così alti ed è difficile perché sono una mamma single”, ha detto. “Mi sentirò come se non potessi andare a lavorare perché non ho abbastanza benzina.”

Ha detto che paga già circa 250 dollari per il leasing della sua Civic 2007. I 10 dollari che sua sorella le prestò le comprarono circa un gallone e mezzo per il viaggio fino a Novato.

“È pazzesco che i prezzi della benzina siano così alti”, ha detto sua sorella, Stephanie Williams. “Stava andando giù, ma ora sta risalendo.”

Tom Klosa, responsabile dell’analisi energetica presso il Oil Price Information Service, ha affermato che la Bay Area è il punto zero in termini di domanda e offerta, che è stata influenzata dalle recenti chiusure delle raffinerie.

Nel 2020, Marathon ha chiuso la sua raffineria nella Bay Area e nell’ultimo anno Phillips 66 ha smesso di lavorare il petrolio greggio ad Arroyo Grande a San Luis Obispo e Rodeo nella contea di Contra Costa, ha detto Klosa.

“La costa occidentale è quella che molti considerano un’isola petrolifera in quanto è lontana dai principali centri di produzione petrolifera del Texas, dell’Oklahoma e della costa del Golfo e anche da quelle mega raffinerie laggiù”, ha detto il portavoce dell’AAA Andrew Gross.

“E a ovest delle Montagne Rocciose è più impegnativo costruire oleodotti, quindi si tende a spostare i prodotti su rotaia e camion più che, ad esempio, a est delle Montagne Rocciose. Quindi anche questo fattore ha costi di distribuzione più elevati”, ha affermato.

Mentre la California ha registrato prezzi record del gas nell’autunno del 2022, quando la media statale era di 6,42 dollari al gallone, la California Energy Commission ha affermato che il prezzo del petrolio greggio, che è il principale fattore determinante dei prezzi del gas, è più alto che in qualsiasi altro momento quest’anno.

Un’altra componente degli alti prezzi del carburante è l’elevata tassa statale sul gas.

Secondo l’American Energy Alliance, la California ha la tassa sul gas più alta del paese: 68 centesimi al gallone, rispetto ai 39 centesimi della media nazionale.

Lo stato ha anche un programma cap-and-trade e uno standard di carburante a basse emissioni di carbonio che aggiunge circa altri 46 centesimi per un gallone, secondo il gruppo.

La primavera scorsa, lo stato ha promesso ai californiani una certa protezione alla pompa quando la legge sulla trasparenza e la frode dei prezzi del gas della California è stata trasformata in legge dal Governatore. Gavin Newsom. Il governatore ha affermato che proteggerà i californiani dalle truffe sui prezzi del gas creando un organismo di controllo indipendente per sradicare potenziali truffe e autorizzando la California Energy Commission a penalizzare l’industria petrolifera per eventuali illeciti.

A novembre, Newsom ha accusato “Big Oil” di aver racimolato “enormi profitti” la scorsa estate mentre i prezzi del gas erano aumentati e ha affermato che “continuiamo a ritenerli responsabili con i nuovi strumenti della nostra legge sulla truffa dei prezzi del gas”. Ma resta da vedere come la nuova Divisione di Supervisione del Mercato Petrolifero influenzerà i prezzi del gas.

Il portavoce della California Energy Commission, Lindsay Buckley, ha detto che la divisione sta indagando sull’attività di mercato e sui programmi di manutenzione delle raffinerie e che la commissione quest’anno prenderà in considerazione un tetto ai profitti per moderare i picchi di prezzo. Ha attribuito i recenti picchi dei prezzi del gas alla manutenzione delle raffinerie e all’attività del mercato spot.

Josephine Henry, residente a San Francisco, si reca a Mill Valley cinque giorni alla settimana per lavorare come insegnante. Ha detto che era “molto costoso” solo farlo funzionare.

“Devo sicuramente guadagnare più ore di lavoro”, ha detto. “Ci vogliono molti più soldi rispetto al mio budget per il gas di prima.”

Linda Battaglia di San Rafael e altri fanno rifornimento in una stazione di servizio del Golfo a San Rafael, in California, martedì 23 aprile 2024. (Sherry LaVars/Marin Independent Journal)
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tre giovani trasferiti al Pasteur per inalazione di gas
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera