La storia leggendaria dell’Inghilterra e come festeggiarla

La storia leggendaria dell’Inghilterra e come festeggiarla
La storia leggendaria dell’Inghilterra e come festeggiarla

Perché gli inglesi festeggiano San Giorgio?

San Giorgio divenne una figura leggendaria nella storia inglese grazie al suo coraggio e al suo coraggio, tuttavia non mise mai piede in Inghilterra. Il paese lo adottò come santo patrono, scegliendo il 23 aprile come data di celebrazione per celebrare la sua morte.

Il re Edoardo III istituì l’Ordine della Giarrettiera a suo nome intorno al 1348, ma fu solo nel XIV secolo che San Giorgio fu considerato un protettore speciale degli inglesi. Dopo la vittoria dell’Inghilterra ad Agincourt nel 1415, l’arcivescovo Chichele elevò la celebrazione di San Giorgio a una doppia festa.

San Giorgio è stato immortalato in molti modi, ad esempio, nell’Enrico V di Shakespeare, l’Atto III presenta un discorso con “Grida Dio per Harry, l’Inghilterra e San Giorgio”.

San Giorgio e il drago

Oltre al suo passato militare e alla dedizione alla sua fede, San Giorgio è famoso per aver combattuto contro un drago, che simboleggiava tipicamente il Diavolo durante il Medioevo.

La leggenda dice che San Giorgio combatté un drago e salvò una principessa nella città di Silene, anche se molto probabilmente si tratta di un mito. Secondo la leggenda, l’unico pozzo di Silene era custodito da un drago e ogni giorno gli abitanti dovevano compiere sacrifici umani per accedere all’acqua.

Una principessa fu la prossima ad essere sacrificata e il giorno in cui avrebbe dovuto essere uccisa, San Giorgio combatté coraggiosamente il drago per salvarla. Dopo che San Giorgio uccise con successo il drago, agli abitanti di Silene fu finalmente concesso libero accesso al pozzo e, in segno di gratitudine, si convertirono al cristianesimo.

Perché il giorno di San Giorgio non è un giorno festivo?

Mentre molti paesi celebrano il giorno del loro santo patrono con una festa nazionale, l’Inghilterra non fa lo stesso per il giorno di San Giorgio.

Il giorno di San Patrizio, il giorno di San David e il giorno di Sant’Andrea vedono l’Irlanda, il Galles e la Scozia festeggiati con eventi comunitari patriottici, ma il giorno di San Giorgio è diventato meno significativo nel corso degli anni, lasciando la nazione confusa sul fatto se riconoscerlo e celebrarlo o meno.

Poiché la data non è considerata un giorno festivo, i trasporti, le scuole e le aziende funzionano normalmente ogni anno.

Nel 2018, l’ex leader del partito laburista Jeremy Corbyn, ha affermato che il giorno del santo patrono sarebbe diventato una festa nazionale sotto un governo laburista. Alcune persone hanno mostrato il loro sostegno a questa idea, sostenendo che un giorno festivo aiuterebbe ad aumentare nuovamente le celebrazioni.

Come si festeggia San Giorgio in Inghilterra?

Dal XVIII secolo, dopo l’unificazione di Inghilterra e Scozia nel 1707, le celebrazioni sono diminuite, anche se ogni anno continuano a svolgersi alcune sfilate e attività pubbliche.

La Croce di San Giorgio, la bandiera dell’Inghilterra e parte della Union Jack, è il simbolo esposto il 23 aprile. Risalenti all’anno 1188, le croci furono usate per la prima volta dal re Enrico II d’Inghilterra e dal re Filippo II di Francia come simboli della loro crociata.

Nonostante all’inizio l’Inghilterra avesse adottato una croce bianca, in seguito passò a una croce rossa, che fu usata come parte delle uniformi dei soldati inglesi in diverse battaglie. Edoardo I alla fine fece di questo simbolo un emblema nazionale durante il suo regno.

Oggi, la croce di San Giorgio è spesso utilizzata nelle partite di calcio, rugby e cricket, con i tifosi che indossano sciarpe, si dipingono il volto e sventolano bandiere per mostrare il loro sostegno all’Inghilterra.

Anche se le celebrazioni del giorno di San Giorgio sono diminuite nel tempo, ci sono ancora alcune sfilate, spettacoli musicali ed eventi pubblici organizzati in tutto il Paese per onorare il santo patrono.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Governo ha rinviato l’aumento delle tariffe del gas
NEXT Condanna per omicidio nella sparatoria del 2020