La nuova tecnologia aiuta l’industria statunitense dello shale oil a iniziare a ricostruire la produttività dei pozzi | Discussione sulle notizie WTAQ | 97,5 FM · 1360 AM

La nuova tecnologia aiuta l’industria statunitense dello shale oil a iniziare a ricostruire la produttività dei pozzi | Discussione sulle notizie WTAQ | 97,5 FM · 1360 AM
La nuova tecnologia aiuta l’industria statunitense dello shale oil a iniziare a ricostruire la produttività dei pozzi | Discussione sulle notizie WTAQ | 97,5 FM · 1360 AM

Di Sabrina Valle

HOUSTON (Reuters) – I progressi tecnologici stanno consentendo alle società statunitensi di shale oil e gas di invertire anni di calo della produttività, ma la conseguente esigenza di anticipare i costi perforando molti più pozzi sta dissuadendo alcune aziende dal farlo.

Secondo un ricercatore energetico, mentre la produzione complessiva è a livelli record, la quantità di petrolio recuperato per piede perforato nel bacino del Permiano del Texas, la principale formazione di scisto degli Stati Uniti, è diminuita del 15% dal 2020 al 2023, mettendola alla pari con dieci anni fa. Enverus.

Questo perché il fracking, il metodo di estrazione emerso a metà degli anni 2000, lì è diventato meno efficiente. Nella tecnica, acqua, sabbia e sostanze chimiche vengono iniettate nel sottosuolo ad alta pressione per liberare le risorse intrappolate.

Due decenni di perforazione di pozzi relativamente ravvicinati, che hanno prodotto centinaia di migliaia di pozzi, hanno interferito con la pressione sotterranea e reso più difficile l’estrazione del petrolio dal terreno.

“I pozzi stanno peggiorando e ciò continuerà”, ha affermato Dane Gregoris, amministratore delegato della società Enverus Intelligence Research.

Ma le nuove innovazioni dei giacimenti petroliferi, che hanno iniziato ad essere implementate su più ampia scala lo scorso anno, hanno reso possibile che il fracking sia più veloce, meno costoso e con un rendimento più elevato.

I progressi degli ultimi anni includono la capacità di raddoppiare la lunghezza dei pozzi laterali fino a tre miglia e attrezzature in grado di fratturare simultaneamente due o tre pozzi. Le pompe elettriche possono sostituire le apparecchiature diesel costose e ad alta manutenzione.

“Le aziende ora possono completare i pozzi (fracking) più velocemente e a costi inferiori”, ha affermato Betty Jiang, analista petrolifera della Barclays.

Uno svantaggio della nuova tecnologia di fracking simultaneo, chiamata anche simul-frac, è che le aziende devono avere molti pozzi perforati e pronti a passare alla fase di fracking all’unisono prima di poter procedere. Le pompe iniettano fluidi ed estraggono petrolio e gas da due o tre pozzi contemporaneamente, anziché da uno solo.

Poiché questi agiscono come un sistema interconnesso, i pozzi non possono essere aggiunti frammentariamente. Ma le aziende desiderose di ridurre i costi non hanno installato abbastanza impianti di perforazione per sfruttare appieno il potenziale delle innovazioni.

“Invece di perforare i pozzi e ottenere la produzione in pochi mesi, devi perforare otto pozzi, o 10 pozzi”, ha affermato Mike Oestmann, CEO di Tall City Exploration.

“Sono 100 milioni di dollari nascosti prima che si vedano le entrate”, ha detto. “Per le piccole aziende come Tall City, questa è una grande sfida.”

Il numero di impianti di perforazione attivi negli Stati Uniti questo mese è diminuito di quasi il 18% rispetto a un anno fa.

Il simul-fracking può anche ridurre i costi dei pozzi di un valore compreso tra 200.000 e 400.000 dollari, ovvero del 5%-10% ciascuno, ha affermato Thomas Jacob, vicepresidente senior della catena di approvvigionamento presso il ricercatore Rystad Energy.

LA NUOVA TECNOLOGIA SUPPORTA LA PRODUZIONE RECORD

Gli analisti petroliferi prevedono che l’uso della nuova tecnologia subirà un’accelerazione. “Abbiamo assistito a una tendenza delle aziende a passare ai simul-frac nella seconda metà dello scorso anno, e questa tendenza è destinata a continuare”, ha affermato Saeed Ali Muneeb della società di analisi energetica Kayrros.

I pozzi più lunghi e i progressi nelle tecniche di fracking sono più che sufficienti a compensare il calo della produttività e il numero limitato di impianti di perforazione, aiutando gli Stati Uniti a raggiungere volumi record di produzione di petrolio.

Secondo la US Energy Information Administration, si prevede che il mese prossimo le principali regioni produttrici di scisto raggiungeranno la produzione più alta degli ultimi cinque mesi, con una produzione di nuovi pozzi in aumento del 28% rispetto a un anno fa.

“Le aziende stanno perfezionando e migliorando sempre di più nel fracking”, ha affermato Oestmann. “Senza di loro, la produzione fallirebbe”.

Le innovazioni guadagneranno scala una volta che i principali produttori come Exxon Mobil Corp e Chevron Corp le adotteranno in modo più ampio, hanno detto gli esperti di scisto.

Le aziende di scisto di medie dimensioni come Pioneer Natural Resources che possono permettersi i costi sono state le prime ad abbracciare i nuovi metodi. I risultati positivi li rendono più attraenti per le grandi aziende come Exxon, che è in attesa dell’approvazione normativa per acquistare Pioneer.

Ma i maggiori produttori di scisto si sono impegnati a utilizzare i proventi petroliferi per finanziare i rendimenti degli azionisti piuttosto che l’espansione delle perforazioni. Due dei maggiori operatori di shale oil, Exxon e Chevron, negli ultimi anni non hanno raggiunto gli obiettivi fissati per la produzione del Permiano.

Exxon ha affermato che la sua nuova tecnologia di fracking le consentirà di estrarre ulteriori 700.000 barili di petrolio equivalente al giorno (boepd) dalle attività di Pioneer entro il 2027, triplicando la produzione a 2 milioni di boepd.

La Chevron sta aumentando l’uso dei simul-frac e afferma che la tecnica aiuterà ad aumentare la produzione del Permiano del 10% quest’anno fino a 900.000 boepd. Ha inoltre completato un progetto pilota del triplo frazionamento e prevede di utilizzarlo su più ampia scala, ha detto un portavoce.

(Segnalazione di Sabrina Valle; Montaggio di Cynthia Osterman)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Donald Trump spiega il suo piano militaristico per deportare 15-20 milioni di persone
NEXT 4 studenti della RGNUL uccisi in un incidente stradale a Patiala | Ludhiana Notizie