La coppia di gol di Smith porta il calcio femminile di Gull Lake a “vendicare” la vittoria sul P-Central

La coppia di gol di Smith porta il calcio femminile di Gull Lake a “vendicare” la vittoria sul P-Central
La coppia di gol di Smith porta il calcio femminile di Gull Lake a “vendicare” la vittoria sul P-Central

RICHLAND, MI – Di tanto in tanto, quando va in porta, Lilah Smith chiude gli occhi e spera per il meglio.

È la sua manifestazione calcistica –– e ha prodotto risultati fruttuosi.

È la sua dimostrazione di calcio –– e ultimamente ha organizzato dei festeggiamenti seri.

Sulla scia di una sconfitta scoraggiante, la fede e l’ottimismo di Smith hanno messo in campo il suo rigore vincente e una prestazione da due gol che ha alimentato la vittoria per 2-1 di Gull Lake sul Portage Central, numero 3 della Divisione 1, mercoledì sera. .

Gull Lake (6-1-1), n. 2 in classifica nella Division 2, consegna al Portage Central (6-1-1) la sua prima sconfitta del 2024, scivolando anche in un pareggio a quattro in cima alla classifica SMAC.

“Onestamente, a volte chiudo gli occhi”, ha detto Smith del suo approccio da goal. “Ma in realtà, questa partita era tutta una questione di vendetta, soprattutto dopo l’ultima partita in cui non avevamo giocato il nostro miglior calcio. “Abbiamo dovuto riprenderci per superare lo SMAC e dimostrare a noi stessi che siamo una buona squadra”.

Considera questo punto dimostrato.

La consegna di Smith è stata solo l’ultima drammaticità di quello che è stato uno scontro di rivalità tra due dei principali programmi di calcio femminile dello stato. Le ultime sette sfide tra le scuole sono state decise da un gol o meno, compreso il pareggio per 1-1 dell’anno scorso.

Eppure, Smith, un commesso di Toledo, si è assicurato che quest’anno non finisse con un pareggio.

Dopo che un fallo di mano del Portage Central è stato fischiato in area, il centrocampista difensivo junior ha rotto un pareggio e ha seppellito il calcio di rigore vincente con poco meno di 16 minuti rimanenti – un tiro di destro e flessione nell’angolo in alto a sinistra.

“Volevo solo rimanere fiducioso e ultimamente ho lavorato sui PK”, ha detto Smith. “Semplicemente non volevo ricadere, quindi ho fatto un respiro profondo e ho centrato l’obiettivo. Ed è stata una sensazione fantastica vederlo entrare, avere i miei compagni di squadra così emozionati e la nostra energia così alta.

Con un sussulto di slancio, Gull Lake si è piegato e ha escogitato un vivace sforzo difensivo lungo il tratto per una vittoria che l’allenatore Jeff Corstange dice essere monumentale, soprattutto considerando quanto è stato aspro il loro risultato lunedì contro Loy Norrix.

“Vincere contro il Portage Central è importantissimo per noi”, ha detto Corstange, che ha allenato la squadra femminile dal 2012 al 2018 e ha vinto tre titoli statali consecutivi (2013-15). “Soprattutto dopo la sconfitta di lunedì, le nostre ragazze si sono fatte avanti e hanno combattuto le avversità stasera e hanno preso il nostro piano di allenamento che avevamo messo insieme ieri e lo hanno portato qui e hanno giocato molto bene.

“Siamo molto giovani, quindi una vittoria come questa ci aiuta davvero molto.”

Con solo quattro senior nel roster di quest’anno, non si può negare la giovinezza dei Blue Devils. Ma anche così, la loro energia e il loro impegno mercoledì sono stati evidenti – qualcosa che ha dato il via al primo gol della partita.

Dopo aver messo insieme diverse opportunità su calci piazzati, Gull Lake ha segnato l’oro poco più a metà del primo tempo. L’attaccante junior Taygan Corstange ha lanciato un calcio d’angolo alto e arcuato in area, e lì all’apice c’era Smith: l’all-stater da 6 piedi avrebbe superato il portiere centrale Allison Rearick per un vantaggio di 1-0.

“Probabilmente è la migliore vera sei dello stato”, ha detto Jeff di Smith. “È semplicemente una giocatrice fenomenale e di gran lunga una delle migliori giocatrici che abbia mai allenato, da cima a fondo. “Conosce il suo ruolo e le diamo corsie libere nell’area perché è così intelligente e semplicemente una persona e un’atleta pura.”

Il Central, però, è uscito dal tiro dell’intervallo – ed è stato ricompensato di conseguenza.

Un fallo di mano di Gull Lake in area su un corner della Mustang ha dato il via al gol di calcio di rigore riuscito di Anna Pellegrini. Il gol junior è andato all’ultimo ripiano e al centro sul portiere di Gull Lake Isabella Carr.

“Queste sono sempre belle partite e si riducono a calci di punizione e giochi piazzati”, ha detto l’allenatore del Portage Central Tim Halloran. “Questa è la migliore che abbiamo giocato e penso che abbiamo avuto un paio di occasioni, ma non eravamo composti e un paio di occasioni nella difesa in cui non eravamo composti, ma è quello che succede in queste partite – ottieni si è infiammato e succedono queste cose.

“Ma ogni partita è un’esperienza di apprendimento per questa squadra”, ha aggiunto Halloran. “È un’opportunità per capire come gestire un po’ meglio la pressione. In 34 anni non ho mai avuto una squadra imbattuta. “Non è necessario avere una squadra imbattuta per essere una buona squadra.”

Entrambe le squadre si sono scambiate diverse occasioni pericolose nella parte centrale del secondo tempo: Gull Lake ha realizzato un paio di calci di punizione appena fuori area, mentre Madison Cutler del Central ha effettuato un tiro al volo e un tiro unico appena sopra la traversa.

E poi, Smith ha proceduto a chiamare il gioco.

“Ci sono sempre delle chiacchiere in questo gioco, ma è fantastico uscirne vincitori”, ha detto Smith. “Stasera è stata una battaglia e loro sono una buona squadra, ma questo dimostra solo il nostro potenziale.”

Gull Lake si recherà per affrontare Mattawan venerdì, mentre Portage Central ospiterà il rivale Portage Northern lunedì.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Giornata della partita della Stanley Cup: Canucks vs. Oliatori sul filo del coltello