Due ragazzi di 12 anni accusati dell’omicidio di un 19enne

Due ragazzi di 12 anni accusati dell’omicidio di un 19enne
Due ragazzi di 12 anni accusati dell’omicidio di un 19enne

“Lo avremo sempre nel nostro cuore”, ha detto la madre della vittima.

LONDRA – Due ragazzi di 12 anni sono stati arrestati e accusati di omicidio in seguito alla morte del 19enne Shawn Seesahi all’inizio di questa settimana, ha detto la polizia.

Seesahai è stato trovato morto lunedì sera nella città britannica di Wolverhampton, situata a circa 16 miglia a nord-ovest di Birmingham, la seconda città più popolosa dell’Inghilterra.

I due ragazzi di 12 anni, di cui non è possibile fare il nome a causa della loro età, sono stati arrestati e accusati il ​​giorno successivo, martedì, a seguito di un mandato di ulteriore detenzione da parte del tribunale e successivamente accusati dell’omicidio.

“I ragazzi sono stati accusati anche di possesso di un oggetto lamato”, secondo una dichiarazione pubblicata dalla polizia del West Midlands. “Le pattuglie della polizia continuano a East Park per rassicurare il pubblico e i nostri pensieri restano alla famiglia e agli amici di Shawn.”

La madre di Seesahai ha rilasciato una dichiarazione tramite la polizia del West Midlands, dicendo: “Shawn Seesahai era una giovane anima coraggiosa, compassionevole e sicura di sé che purtroppo ha perso la vita all’età di 19 anni. Si preoccupava profondamente dei suoi amici e della sua famiglia” e “amava assolutamente aiutare persone.”

“Era una persona generosa e aveva una buona personalità”, ha continuato. “Lo avremo sempre nel nostro cuore”.

I due minorenni sospettati sono stati tenuti in custodia cautelare e venerdì compariranno davanti alla pretura di Birmingham per l’omicidio di Seesahai.

L’indagine sull’omicidio di Seesahai è attualmente in corso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV David González ha reagito all’epica vittoria del Deportes Tolima su Equidad | Dichiarazioni e analisi | Calcio colombiano | Lega Betplay
NEXT Marco Reus e birre gratis per gli 80.000 tifosi del Dortmund che lo hanno onorato questo sabato :: Olé