Dovrei acquistare BT mentre il prezzo delle azioni è basso e puntare a vendere a un prezzo alto in seguito?

Dovrei acquistare BT mentre il prezzo delle azioni è basso e puntare a vendere a un prezzo alto in seguito?
Dovrei acquistare BT mentre il prezzo delle azioni è basso e puntare a vendere a un prezzo alto in seguito?

Alle 23:00 (30 aprile), il B.T. (LSE: BT.A) il prezzo delle azioni è vicino ai minimi. Le azioni sono un affare? Può salire più in alto come ha fatto prima?

Gli analisti della città sono divisi. Alcuni ritengono che la società di telecomunicazioni sia un forte acquisto, mentre altri ritengono che sia un acquisto. Alcuni consigliano di mantenere le azioni e almeno tre pensano che sia meglio vendere le azioni.

Esauriti i prestiti?

Ci sono alcune sfide nel business. Uno dei maggiori è l’enorme quantità di prestiti in bilancio.

Il debito netto nel 2018 era di poco inferiore a 11 miliardi di sterline, ma l’ultima cifra era di 19,7 miliardi di sterline. Ciò si confronta con una capitalizzazione di mercato di circa 10,45 miliardi di sterline.

Ciò significa che il debito netto è quasi il doppio del capitale proprio. Per molti settori, il livello di indebitamento sarebbe elevato. Tuttavia, BT dispone di un sostanziale sostegno patrimoniale grazie alla sua infrastruttura di telecomunicazioni.

Gli utili forniscono una copertura pari a circa tre volte il conto degli interessi dell’impresa. Tuttavia, l’utile netto e l’utile per azione sembrano destinati a essere inferiori nell’anno commerciale in corso fino a marzo 2025. Se questa tendenza continua, il carico del debito potrebbe diventare problematico.

Investire per la crescita degli utili

Nel frattempo, il prezzo delle azioni di BT è già sceso a questo livello in passato. Nel 2009 era ben al di sotto dei 100 pence prima di raggiungere poco meno di 500 pence nel 2015. La domanda è: può ripetere il trucco e offrire nuovamente agli azionisti un investimento multi-bagging?

Forse può. Uno dei motivi per l’aumento dei livelli di debito è che la società ha investito miliardi nel business. La ragione per farlo è stimolare la crescita dei ricavi, del flusso di cassa e degli utili.

Il nuovo amministratore delegato Alison Kirby ha dichiarato a febbraio che la società si sta “aggiornando” e sta attirando nuovi clienti per le reti full-fibra e 5G dell’azienda. Gli investimenti precedenti in quell’infrastruttura avevano appena dato i loro frutti “un altro” trimestre di crescita dei ricavi e degli utili prima di interessi, imposte, svalutazioni e ammortamenti (EBITDA).

Tuttavia, il cinico che è in me sa che le aziende tendono a concentrarsi sull’EBITDA quando non c’è molto da gridare sull’utile per azione.

Nel frattempo, nei nove mesi fino a dicembre 2023, il debito netto è aumentato del 4,2% rispetto ai 18,9 miliardi di sterline riportati il ​​31 marzo 2023. La società ha spiegato l’aumento come “principalmente” contributi del regime pensionistico.

Le finanze sembrano destinate a migliorare in futuro

Ci sono alcuni segnali positivi. Ad esempio, il regime pensionistico dei dipendenti sarà probabilmente completamente finanziato entro il 2030. Da oggi ad allora, l’azienda mira a contribuire con circa 600 milioni di sterline all’anno per finanziare il deficit. Tuttavia, ora c’è una fine in vista per questa fuga di denaro in corso.

Nel frattempo, l’offerta completa di banda larga in fibra è già disponibile per più di un terzo delle case e delle aziende nel Regno Unito. Ciò suggerisce una diminuzione della necessità di investimenti di capitale nel sistema nei prossimi anni.

Oltre a ciò, lo scorso novembre la società ha registrato una riduzione delle spese in conto capitale pari all’11%, con una spesa per la rete fissa inferiore a causa dei minori costi di costruzione unitari per Fiber-to-the-premises (FTTP).

Se queste spese che riducono la liquidità continuano a diminuire – e se l’adesione dei clienti aumenta – potremmo vedere in futuro un miglioramento della redditività e un aumento del prezzo delle azioni. Anche se i risultati positivi non sono mai certi.

Tuttavia, “compra a alto, vendi a basso”, recita il vecchio detto del mercato azionario. Su questa base, BT sembra meritare ulteriori ricerche e considerazioni adesso.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La polizia avvia un’indagine per omicidio dopo che l’incendio mortale in una casa del Northland è stato dichiarato doloso
NEXT Mercoledì pomeriggio è stata emessa un’allerta inondazioni per la contea di Berkshire