Elettricità, gas e carburanti, gli aumenti rinviati

Elettricità, gas e carburanti, gli aumenti rinviati
Elettricità, gas e carburanti, gli aumenti rinviati

Il Governo ha deciso di rinviare gli aumenti della Tassa sul Carburante e dei due servizi per evitare un’accelerazione dell’inflazione.


Per contenere l’impatto sull’inflazione, il governo ha deciso di rinviare l’aumento della tassa sul carburante fino a giugno. Non sono stati pubblicati nemmeno gli aumenti delle tariffe di luce e gas.

Il Governo ha deciso di rinviare l’aggiornamento corrispondente al quarto trimestre del 2023 delle tasse sui carburanti e sull’anidride carbonica per la benzina senza piombo, la benzina vergine e il diesel, a partire dal 1 giugno 2024.

In questo modo la misura garantisce la prevedibilità del settore e lo stabilisce Non ci sarà alcun aumento, per questi concetti, a maggio.

Da mercoledì, invece, dovrebbe iniziare ad avere effetto la formula di aggiornamento mensile delle tariffe del gas e dell’elettricità, ideata dal Governo affinché gli aumenti concessi non ritardino l’inflazione.

Tuttavia, gli enti regolatori di entrambi i servizi, Enargas ed ENRE non hanno pubblicato le nuove tabelle tariffarie in attesa di una definizione da parte dell’Economia riguardante la soppressione dei sussidi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il figlio di un ricco collezionista d’arte, 25 anni, accusato di aver tentato di uccidere la domestica nella casa di famiglia da 20 milioni di sterline, sta ricevendo cure in un’unità psichiatrica, sente la corte
NEXT I giudici federali lanciano una mappa del Congresso della Louisiana, portando nuova incertezza sul futuro di un seggio alla Camera