Abbracciando le famiglie degli ostaggi, Blinken esorta Hamas ad accettare un accordo “molto forte”.

Abbracciando le famiglie degli ostaggi, Blinken esorta Hamas ad accettare un accordo “molto forte”.
Abbracciando le famiglie degli ostaggi, Blinken esorta Hamas ad accettare un accordo “molto forte”.

Il 1° maggio il segretario di Stato americano Antony Blinken ha invitato Hamas ad accettare un’offerta “molto forte” di cessate il fuoco per gli ostaggi, promettendo di dare priorità alle famiglie che cercano di ricongiungersi con i propri cari.

In scene rare per il massimo diplomatico statunitense, che ha affrontato scalpore in patria e all’estero per il sostegno del presidente Joe Biden a Israele nella sua campagna contro Hamas, Blinken è stato accolto fuori dal suo hotel di Tel Aviv da israeliani che sventolavano bandiere americane e cantavano: “Grazie tu tu, Biden! Grazie, Blinken!”

Il signor Blinken, che ha anche incontrato privatamente le famiglie degli ostaggi, ha detto loro che liberare gli ostaggi sequestrati dai militanti il ​​7 ottobre è “al centro di tutto ciò che stiamo cercando di fare”.

Leggi anche | Hamas e Fatah hanno avuto colloqui a Pechino: Cina

“C’è una proposta molto forte sul tavolo in questo momento. Hamas deve dire sì, e deve farlo”, ha detto Blinken ai manifestanti, molti dei quali hanno inneggiato al primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per fermare la guerra.

“Non avremo pace finché tutti – uomini, donne, soldati, civili, giovani, vecchi – non saranno tornati a casa”, ha detto.

Dopo un incontro con Blinken, il leader dell’opposizione israeliana Yair Lapid ha insistito sul fatto che Netanyahu “non ha alcuna scusa politica per non passare ad un accordo per il rilascio degli ostaggi”.

“Ha la maggioranza nella nazione, ha la maggioranza alla Knesset e, se necessario, mi assicurerò che abbia la maggioranza nel governo”, ha detto su X, ex Twitter.

Diversi membri della coalizione di governo di Netanyahu, compresi quelli di estrema destra, hanno criticato i negoziati, mettendo in dubbio l’unità del governo.

Cessate il fuoco ‘adesso’

Mercoledì a Gerusalemme, Blinken ha parlato a lungo con Netanyahu, il quale, nonostante le richieste di cessate il fuoco, ha promesso di portare avanti un’offensiva a Rafah – la città nel sud di Gaza dove si sono rifugiati circa 1,5 milioni di palestinesi – indipendentemente da L’opposizione degli Stati Uniti o il destino dei negoziati sugli ostaggi.

In quella discussione, Blinken ha ribadito l’opposizione degli Stati Uniti ad un’incursione a Rafah, ha detto un funzionario americano.

Parlando in precedenza con il presidente israeliano Isaac Herzog, Blinken ha affermato che gli Stati Uniti sono “determinati a ottenere un cessate il fuoco che riporti a casa gli ostaggi – e ad ottenerlo ora”.

“E l’unica ragione per cui ciò non potrebbe essere raggiunto è a causa di Hamas”, ha detto Blinken.

Il signor Herzog ha detto al signor Blinken: “Noi desideriamo l’immediato ritorno degli ostaggi. È e dovrebbe essere la massima priorità della comunità internazionale”.

Hamas è pronta a rispondere all’offerta secondo la quale Israele sospenderebbe temporaneamente la sua offensiva a Gaza e libererebbe i prigionieri palestinesi in cambio degli ostaggi sequestrati il ​​7 ottobre.

Durante la sua visita, Blinken sta anche spingendo per aumentare gli aiuti nella Striscia di Gaza, dove le Nazioni Unite hanno avvertito di un’imminente carestia a causa della grave carenza di cibo.

Mercoledì farà tappa anche ad Ashdod, un porto vicino a Gaza che è stato recentemente riaperto da Israele per gli aiuti.

“Dobbiamo anche concentrarci sulle persone che soffrono in questo fuoco incrociato creato da Hamas”, ha detto Blinken a Herzog.

Martedì, Blinken ha salutato un convoglio umanitario giordano diretto al valico di Erez, recentemente riaperto, tra Israele e Gaza.

Questo è un articolo Premium disponibile esclusivamente per i nostri abbonati. Per leggere oltre 250 articoli premium di questo tipo ogni mese

Hai esaurito il limite degli articoli gratuiti. Per favore, sostenete il giornalismo di qualità.

Hai esaurito il limite degli articoli gratuiti. Per favore, sostenete il giornalismo di qualità.

X

Hai letto {{data.cm.views}} fuori da {{data.cm.maxViews}} articoli gratuiti.

X

Questo è il tuo ultimo articolo gratuito.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Avviso di inondazione emesso per i distretti di Hilo e Hāmākua: Big Island Now
NEXT Aggiornamenti in tempo reale su Israele e Gaza: più di 810.000 fuggono da Rafah, dice l’UNRWA