BHP corteggia il Sud Africa alla ricerca di un’acquisizione da 39 miliardi di dollari da parte degli anglosassoni

BHP corteggia il Sud Africa alla ricerca di un’acquisizione da 39 miliardi di dollari da parte degli anglosassoni
BHP corteggia il Sud Africa alla ricerca di un’acquisizione da 39 miliardi di dollari da parte degli anglosassoni

(Bloomberg) — BHP Group Ltd. ha inviato un team di dirigenti senior in Sud Africa mentre la più grande società mineraria del mondo intensifica gli sforzi per conquistare funzionari governativi, regolatori e azionisti locali, i quali potrebbero ancora determinare l’esito del suo legame proposto -up con la rivale Anglo American Plc.

I più letti da Bloomberg

I dirigenti hanno già avviato le conversazioni con le principali parti interessate, concentrandosi sulla spiegazione dei dettagli dell’attuale proposta da 39 miliardi di dollari – attualmente tornata sul tavolo di progettazione dopo essere stata rapidamente respinta dal suo obiettivo – e dei suoi benefici, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

Nonostante i suoi legami storici, BHP sta partendo con il piede indietro in Sud Africa, dove è stata fondata la Anglo, ora con sede a Londra, e dove rimane un nome familiare, dopo che il suo approccio nei confronti del minatore più piccolo la scorsa settimana ha colto di sprovvista alti funzionari. La complessa proposta di BHP include un piano per Anglo di scorporare le sue unità di platino e minerale di ferro quotate a Johannesburg prima di un’eventuale acquisizione delle restanti attività.

La notizia che BHP vuole eliminare Kumba Iron Ore Ltd. e Anglo American Platinum Ltd. da parte dell’Anglo arriva in un momento difficile per il governo. Nel paese si terranno le elezioni nazionali previste per la fine di questo mese, una corsa molto combattuta che potrebbe vedere il partito al governo perdere la maggioranza per la prima volta da quando l’African National Congress è salito al potere nel 1994. L’opposizione ha già presentato la candidatura di BHP come un severo rimprovero alla gestione dell’economia da parte del governo in un paese con uno dei tassi di disoccupazione più alti al mondo e con infrastrutture in deterioramento.

Il team di BHP mira a collaborare con l’amministrazione del presidente Cyril Ramaphosa e con le altre principali parti interessate, hanno affermato le fonti, esponendo i dettagli esatti dell’accordo in più fasi, oltre ai vantaggi del ritorno del controllo di Amplats e Kumba al Sud Africa, con più denaro. è probabile che il flusso rimanga vicino a casa e un flottante maggiore sulla Borsa di Johannesburg. Il fondo pensione statale del Sud Africa controlla l’8,4% delle azioni di Anglo – solo BlackRock Inc. ne possiede di più.

Anche con maggiore chiarezza, un fascino offensivo sarà difficile da realizzare. Il ministro minerario Gwede Mantashe ha detto a Bloomberg mercoledì, giorno festivo in Sud Africa, che BHP non aveva ancora contattato il suo dipartimento per spiegare i suoi piani. Anche il presidente nazionale dell’ANC ha affermato che “non sosterrebbe” l’accordo così come delineato attualmente. Il ministro ha criticato BHP per aver disinvestito le sue attività sudafricane nel 2015 attraverso la creazione di South32 Ltd., solo 14 anni dopo la sua fusione con Billiton Plc.

La storia continua

BHP ha rifiutato qualsiasi commento.

Per saperne di più: L’offerta da 39 miliardi di dollari di BHP per Anglo American era in preparazione da anni

Fondata nel 1917 da Ernest Oppenheimer, Anglo American ha legami di lunga data con il Sud Africa ed è stata costruita sulle miniere d’oro del paese prima di dedicarsi ai diamanti. Negli ultimi decenni, tuttavia, l’azienda è cresciuta rapidamente all’estero, sviluppando e acquistando miniere di carbone in Australia, minerale di ferro in Brasile e aggiungendo rame in Perù e Cile.

Le proprietà sudafricane di platino e minerale di ferro di Anglo stanno attraversando tempi difficili. Amplats sta tagliando i costi in risposta al crollo dei prezzi del platino e Kumba ha tagliato le linee guida sulla produzione a causa delle scarse prestazioni delle infrastrutture ferroviarie e portuali gestite dallo stato.

Se un’offerta addolcita avrà successo nel conquistare la preda di BHP, la stessa Anglo avrà un ruolo cruciale da svolgere nell’aiutare la transazione a superare gli ostacoli normativi in ​​Sud Africa, ha affermato Dawid Heyl, gestore di portafoglio di Ninety One, che detiene una partecipazione del 2,3% in l’azienda bersaglio.

“Penso che sarebbero in grado di convincere il governo e tutti i suoi organismi a lasciar passare l’accordo”, ha detto Heyl, aggiungendo che il blocco renderebbe difficile un approccio ostile.

Se Anglo vuole attuare una “strategia di difesa” con gli azionisti, può usare la sua “posizione in Sud Africa per dire che costerà un sacco di soldi in termini di imposta sulle plusvalenze o di imposta sui dividendi dividere Kumba e Amplats agli azionisti esistenti “Ehi, ha detto.

Il Sudafrica avrà l’opportunità di intervenire. La Competition Commission del paese ha affermato che la distribuzione delle partecipazioni di Anglo in Kumba e Amplats agli azionisti del gruppo – una precondizione nella proposta di apertura di BHP – richiederebbe “molto probabilmente” l’approvazione dell’agenzia. La successiva acquisizione potrebbe anche richiedere l’approvazione dell’autorità di regolamentazione poiché BHP acquisterebbe le miniere di manganese e diamanti situate nel paese.

Le autorità di regolamentazione, incluso il Tribunale della concorrenza, valutano gli impatti antitrust ma anche i fattori di “interesse pubblico”, compreso il modo in cui una proposta di acquisizione influenzerà i livelli occupazionali e le persone storicamente svantaggiate. Alcune concessioni e garanzie potrebbero ottenere maggiore favore da parte di BHP. Al commerciante di petrolio Vitol Holding BV è stato recentemente concesso di acquisire stazioni di servizio in Sud Africa a condizione che acquisti prodotti dalle raffinerie locali, mantenga l’organico dei dipendenti e aumenti l’azionariato dei dipendenti. Nel frattempo Amplats sta attualmente valutando una ristrutturazione che potrebbe tagliare 3.700 posti di lavoro.

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg LP

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I Phillies sono 20 partite sopra .500 e tutt’altro che soddisfatti
NEXT Il lancio spinge Saegertown alla vittoria di softball D-10 su Union City