Donna di 21 anni dello Utah arrestata con l’accusa di omicidio dopo che un suo amico era stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un patto suicida non completato

Donna di 21 anni dello Utah arrestata con l’accusa di omicidio dopo che un suo amico era stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un patto suicida non completato
Donna di 21 anni dello Utah arrestata con l’accusa di omicidio dopo che un suo amico era stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un patto suicida non completato

Una donna dello Utah è stata arrestata e accusata di omicidio dopo che un’amica è stata uccisa a colpi di arma da fuoco in quello che la polizia ha definito essere un patto suicida incompleto che le donne avevano raggiunto diverse settimane prima. I documenti della polizia dicono che Heavenly Faith Garfield, 21 anni, intendeva suicidarsi ma era “troppo spaventata per uccidersi”.

Garfield è stata arrestata martedì e rimane incarcerata mercoledì nella contea di Utah senza cauzione, dove i registri della prigione mostrano che è accusata di omicidio e scarico di un’arma da fuoco. I registri della prigione non riportano un avvocato che possa parlare a suo nome e non è stata presentata alcuna accusa.

Un messaggio vocale in cerca di commento lasciato mercoledì con un numero di telefono ritenuto appartenere alla madre di Garfield non è stato immediatamente restituito.

Il padre di Garfield ha chiamato i servizi di emergenza poco prima delle 15:30 di martedì per denunciare la sparatoria, ha detto la polizia. Ha detto che sua figlia ha sparato alla vittima di 21 anni alle 10:45 come parte di un patto suicida, dice una dichiarazione giurata di probabile causa.

I familiari hanno detto che Garfield e la vittima avevano discusso del patto per diverse settimane, dice la dichiarazione giurata.

Il nome della vittima non è stato rilasciato.

L’affiliata della CBS KUTV, citando documenti della polizia, ha riferito che un amico della vittima ha detto agli agenti che la vittima gli aveva mandato un messaggio dicendo che “aveva intenzione di suicidarsi, ma era troppo spaventata per uccidersi”. L’amico ha anche detto alla polizia che la vittima aveva un patto suicida con Garfield.

Gli investigatori sulla scena hanno trovato un proiettile da 9 mm vicino al corpo della vittima, ha riferito KUTV, citando documenti della polizia,


Se tu o qualcuno che conosci siete in difficoltà emotiva o in una crisi suicida, potete contattare il 988 Suicide & Crisis Lifeline chiamando o inviando un SMS al 988. Puoi anche chattare con il 988 Suicide & Crisis Lifeline qui.

Per ulteriori informazioni sulle risorse e sul supporto per l’assistenza alla salute mentale, è possibile contattare la HelpLine della National Alliance on Mental Illness (NAMI) dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 22:00 ET, al numero 1-800-950-NAMI (6264) o inviare un’e-mail a info@ nami.org.

Per saperne di più

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Chelsea lancia un avvertimento ai rivali affermando che “tutti vedranno correttamente la prossima stagione cosa possiamo fare”
NEXT Gli incendi boschivi nell’Uttarakhand minacciano la rara fauna himalayana, dicono gli esperti