Ruto presiede la seconda riunione di gabinetto sulla mitigazione delle inondazioni

Ruto presiede la seconda riunione di gabinetto sulla mitigazione delle inondazioni
Ruto presiede la seconda riunione di gabinetto sulla mitigazione delle inondazioni

Il presidente William Ruto venerdì ha presieduto una riunione di gabinetto per deliberare su misure aggiuntive per mitigare gli effetti devastanti di inondazioni, smottamenti e smottamenti in tutto il paese.

Si è trattato della seconda riunione di gabinetto presieduta da Ruto questa settimana sull’argomento, la prima si è tenuta martedì.

Un dispaccio della State House afferma che il governo ha notato che sempre più cittadini colpiti da inondazioni, smottamenti e smottamenti ricevono sempre più aiuto con prodotti alimentari e non alimentari dal governo che collabora con altri partner.

Considerando che inondazioni, smottamenti, smottamenti e altre condizioni meteorologiche estreme sono il risultato del cambiamento climatico, il Consiglio dei Ministri ha deciso che il governo, d’ora in poi, spingerà il Paese ad attuare misure, programmi e politiche che mitigheranno gli effetti del cambiamento climatico.

“In merito alla direttiva del governo di martedì relativa allo sgombero delle persone che vivono nelle riserve ripariali, l’assemblea ha constatato che le persone interessate hanno accolto la notizia positivamente”, si legge nel dispaccio.

Il Consiglio dei Ministri è stato informato sulle previsioni meteorologiche per i prossimi tre mesi, dalle quali risulta che le piogge da medie a superiori alla media continueranno in tutte le parti del Paese.

Di conseguenza, nelle zone basse si prevedono inondazioni, così come frane e smottamenti.

Riguardo agli effetti negativi delle condizioni meteorologiche sulle scuole, il Consiglio dei Ministri è stato informato che le infrastrutture, comprese le aule, i dormitori, i corridoi, i servizi igienici, le recinzioni delle latrine e i muri perimetrali, sono state distrutte.

È stato notato che alcune scuole sono state allagate, mentre altre sono state occupate da persone sfollate a causa di smottamenti, smottamenti e inondazioni.

Per riparare e riabilitare le infrastrutture scolastiche distrutte, il Gabinetto ha ordinato che il Ministero dell’Istruzione collabori con il Fondo per lo sviluppo delle circoscrizioni elettorali del governo nazionale.

Al ministero è stato ordinato di collaborare con l’NG-CDF in modo che siano resi disponibili finanziamenti per la riparazione e la riabilitazione delle infrastrutture distrutte.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la decisione del Ministero dell’Istruzione di rinviare di una settimana la riapertura delle scuole. Le scuole ora riapriranno il 6 maggio.

Il Consiglio dei Ministri ha inoltre approvato l’ampliamento della pista dell’aerodromo di Manda Bay a Lamu.

Questo progetto migliorerà la capacità delle Forze di Difesa del Kenya di difendere la sovranità e l’integrità territoriale del Paese.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Cina effettua nuove manovre attorno a Taiwan. Perché proprio adesso?
NEXT Ragazzo di 10 anni che ha scoperto la morte di una famiglia in un omicidio-suicidio si è svegliato con l’allarme antincendio: documenti